ITALIALIBRI - RIVISTA MENSILE ONLINE DI LIBRI ITALIANI, BIOGRAFIE DI AUTORI E RECENSIONI DI OPERE LETTERARIE

CONTRIBUTI
Il lancio del nano

E se la vita fosse solo un sogno?

(di Armando Massarenti)

*
Se non fossimo che personaggi nel sogno di un tizio addormentato, le ipotesi che ci facciamo sul mondo reale potrebbero essere tutte archiviate nell'ambito dell'illusione. Cartesio, Lewis Carroll, Hilary Putnam, Curt Siodmak ci aiutano – stimolandoci a riflettere – a venire a capo di questo annoso dilemma. Se tutto quello che vediamo fosse il prodotto di un software (o di un "cervello in una vasca") il detto "Penso dunque sono" potrebbe essere invertito: "Sono dunque sono pensato".

    Sperimentare continuamente noi stessi, attraverso piani e progetti che possono avere più o meno successo, è un'esperienza di incalcolabile valore. Sappiamo che la felicità non la si raggiunge in maniera automatica, senza il prezioso contributo di dubbi, paure, speranze.

    [Armando Massarenti, Il lancio del nano, «Siore e siori, provate la macchina dell'esperienza!» Guanda 2006]

*


«envenuti nel mondo reale», dice Morpheus in Matrix. E se davvero la vita che stiamo vivendo non fosse che un'illusione generata da un software, un'allucinazione, un sogno?

L'ipotesi non è nuova. Cartesio, coi suoi dubbi radicali, voleva però proporci una via d'uscita e una possibile certezza: quella dell'io pensante, del «Penso, dunque sono». Perché - si potrebbe però obiettare - forse che nei sogni non ci capita di pensare, di percepirci vivi e reali, sia pure in mezzo a scenari inesistenti, e magari persino nei panni di qualcun altro?

*

Alice, nel Paese delle Meraviglie, si imbatte nel Re Rosso addormentato che la sta sognando. Viene avvertita di stare attenta a non svegliare il Re, perché lei svanirebbe all'istante. Lei però non sa che l'intero scenario, con le sue avventure e con tanto di Re Rosso che la sogna, è il sogno di un'altra Alice: Alice Liddell, la bambina cui Lewis Carroll ha dedicato il suo racconto. Ma allora anche Alice Liddell potrebbe essere il sogno di un'altra Alice, e così via. È possibile evitare questo fastidioso regresso all'infinito?

*

L'ipotesi di Matrix, più ancora che Cartesio e Alice, ricorda un esperimento mentale di Hilary Putnam, e, prima di lui, il breve romanzo del 1943 Il cervello di Donovan di Curt Siodmak. E se fossimo tutti «cervelli in una vasca»? E se le nostre esperienze reali non fossero altro che il frutto di impulsi che uno scienziato pazzo manda ai nostri cervelli?

*

Anche Putnam, come Cartesio, con il suo esperimento mentale del genio, vuole confutare l'ipotesi scettica, dimostrando che non siamo cervelli in una vasca. Se fossimo cervelli in una vasca, attaccati a un computer e a degli elettrodi, il nostro mondo esterno sarebbe un'illusione, e ogni nostra affermazione su di esso dovrebbe essere falsa. Ma allora sarebbe falsa anche la premessa da cui siamo partiti, ovvero che siamo cervelli in una vasca. È un semplice argomento logico. Eppure ancora oggi c'è qualcuno che non se ne è fatto convincere.

Che incubo!

Per esprimere la tua opinione e partecipare al dibattito aperto innescato da questo brano:



NOTE
Questo brano viene pubblicato nell'ambito del progetto formativo Il lancio del nano, promosso dalla Società Filosofica Italiana, per cortese concessione dell'editore Guanda




BIBLIOGRAFIA
Armando Massarenti,
Il lancio del nano. E altri esercizi di filosofia minima
(Guanda, Parma, settembre 2006)

Larry e Andy Wachowski, The Matrix
Lewis Carroll, Alice, nel Paese delle Meraviglie
René Descartes, Principia philosophiae
Hilary Putnam, Reason, Truth, and History
Curt Siodmak, Il cervello di Donovan

I commenti dei lettori

Giuseppe Dario, Agrigento, 2008-04-21 00:06:16

In realtà, quando davvero ci accorgiamo che “siamo“, “ci muoviamo“, non crediamo di “essere“.


Milano,

© Copyright 2007 italialibri.net, Milano - Vietata la riproduzione, anche parziale, senza consenso di italialibri.net

Google
Web www.italialibri.net www.italialibri.org

AUTORI A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

SBN & RICERCHE...
Iccu
NOTIZIEITALIALIBRI
Notizie ItaliaLibri
Registrati!
Ricevi gratis i notiziari periodici con le novità librarie e le notizie di italialibri.net.
Gratis!

PROGETTO U.G.O.
Ugo


«Criticare significa affermare che un’inchiesta è infondata, una sentenza è sbagliata. Ma sostenere che un pm e l’intera sua procura sono al servizio di un partito, agiscono per finalità politiche, usano la mafia contro lo stato, non è criticare: è attribuire una serie di reati gravissimi, i più gravi che possa commettere un magistrato. Reati che vanno dimostrati.»

(Marco Travaglio, La Scomparsa dei fatti).

AUTORI A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

PAROLE NUOVE

Chi decide della dignità di un nano?
Ovvero, la liberta di liberarsi da alcune libertà fondamentali
Un sano pragmatismo fondato sull'alleanza tra scienza laica e filosofia permea Il lancio del nano, accanto a una tenace, puntigliosa, divertita curiosità per quelli che sono i veri e falsi dilemmi e i paradossi della morale moderna. Le forze oscurantiste ostacolano la risoluzione di tali dilemmi. Armando Massarenti inquadra la diatriba fra una cultura arroccata sul giustificazionismo a-storico, e una cultura aperta alla comprensione del nostro tempo, alla complessità dei suoi problemi, alle sfide della scienza e del sapere filosofico, e soprattutto ai mutamenti che le trasformazioni sociali impongono ai codici etico-morali. (Roberto Caracci)
In natura prevale la resistenza
Intervista a Luciano Erba
Luciano Erba, esponente di punta del gruppo di poeti denominato della Linea Lombarda, spiega il senso dei versi della raccolta poetica Remi in barca. Non un punto di arrivo, ma un economico riassetto personale, per procedere con maggiore efficienza e minor sforzo. (Maria Antonietta Trupia)
Nella piazza di San Petronio
Questa lirica, che rieccheggia il primo romanticismo, giunge fino a noi, attraverso il Novecento, viva e coinvolgente
L’evoluzione della poesia di Carducci, coincide con le sue esperienze umane e culturali. Nelle Odi barbare si accostano temi come il mito della romanità, il senso religioso di una misteriosa presenza superiore. Che Carducci fosse rimasto affascinato dalla Basilica di San Petronio e avesse di questa architettura una grande ammirazione lo svelano i versi: «le torri i cui merli tant’ala di secolo lambe, / e del solenne tempio la solitaria cima. // Il cielo in freddo fulgore adamàntino brilla; / e l’aër come velo d’argento giace // su ’l fòro, lieve sfumando a torno le moli / che levò cupe il braccio clipeato de gli avi» (Reno Bromuro)

Akiko e le nuvole

Ogni separazione è come un volo, il distacco dalla terraferma e da ogni certezza. Una donna, il vento, il mare e le nuvole. La storia biografica di Akiko attraverso un breve componimento "alla giapponese" (Vilma Viora)
Tra il Catria e l'Olimpo
Terzo romanzo del poeta Umberto Piersanti
La storia di un professore più che maturo e della sua breve relazione con una ragazza "no global" s'intreccia con quella dellascesa sul Monte Olimpo di due giovani: Anticlo, poeta-filosofo, e Laodoco, impareggiabile atleta e guerriero. Due storie unite da un profondo sentimento della natura che riveste i due monti, geograficamente distanti, ma accomunati dalla vegetazione mediterranea e dal mito della gionentù e dell'amore (Raffaella Bettiol)
Burchiello
Il suo lavoro letterario è il coronamento della tradizione comico-realistica
La poesia del Burchiello, artista geniale della tradizione comico-realistica, che visse alternando l'attività di poeta a quella non meno nobile di barbiere, che svolse a prevalentemente a Siena, è caratterizzata da un particolarissimo sperimentalismo, che muove dalla carica espressionista ed antiaccademica. Originale e sfrontato, in grado di portare avanti una vera e propria radicale rivoluzione nel campo della rimeria giocosa, è paragonato ai tre maggiori artisti del suo tempo. (Viviana Ciotoli)


ALTROVE






Pubblica annunci su ItaliaLibri
Pubblica annunci Google AdWords su ItaliaLibri
http://www.italialibri.net - email: - Ultima revisione Mer, 15 mag 2008