ITALIALIBRI - RIVISTA MENSILE ONLINE DI LIBRI ITALIANI, BIOGRAFIE DI AUTORI E RECENSIONI DI OPERE LETTERARIE

SCRIPTORIUM

    IL PRIMO BUONGIORNO

    Sono ancora immersa
    Nel torpore dei pensieri del primo mattino
    Quando colgo la tua presenza:
    Sei lì, alle mie spalle, per darmi il tuo buongiorno.

    Colgo nel tuo lungo bacio
    Un desiderio forte, imperioso
    Che mi stupisce e poi si impossessa di me
    Piano piano, ma sempre più energicamente.

    E una bramosia dolce prima,
    Poi sempre più intensa e impaziente
    Nasce anche dal mio profondo essere.
    “Voglio fondermi con te” – mi dici.

    I tuoi baci che indugiano sul mio corpo
    Sono la più dolce delle torture,
    No, troppo presto adesso
    Ho pudore del mio corpo, temo ciò che provo.

    Desidero tanto abbracciarti davanti alle rondini
    E sentir fremere i tuoi glutei sodi sotto il mio tocco leggero.
    Anch’io vorrei fondermi con te,
    Godere insieme il brivido della nostra pelle a contatto.

    Sento la parte più oscura di te
    Entrare nel cuore della mia intimit ,
    Il mio ventre ti asseconda e ti accoglie
    Le mie gambe agganciano il tuo corpo disteso sotto di me.

    È un’unione forte e insieme meravigliosamente dolce,
    Come se io fossi stata sempre lì ad aspettarti.
    Ho bisogno di accarezzarti con la parte più intima di me
    Di sentire i nostri muscoli contrarsi al mio tocco.

    Il mio ondeggiare è lento sul tuo corpo
    Per godere ogni attimo della nostra vicinanza
    Ma le tue carezze ben presto mi travolgono
    E perdo il controllo del respiro e delle parole.

    E smarrisco la coscienza,
    Una forza estranea, una furia
    Si impossessa del mio essere e lo annulla,
    Agisce a prescindere dalla mia volont .

    L’ultimo mio desiderio
    È di andare sempre più forte
    Sempre più forte e più in fretta
    Sembra una giostra di piacere.

    Non siamo più un tu e un io ma un noi,
    Siamo un unico essere che vive di vita propria.
    L’esplosione del piacere coglie me e te
    Improvvisa, potente, incontrollabile…

    … e mi ritrovo, con i corpi ancora avviluppati,
    In un tenero abbraccio di sguardi,
    A esplorare dolcemente con la punta delle dita
    Il folto bosco delle tue sopracciglia.

    Buongiorno Amore

    E. S., titolo pubblicazione / nessuna precedente pubblicazione / opera non segnalata

Milano, 2006-09-15 01:11:44
� Copyright italialibri.net, Milano - Vietata la riproduzione, anche parziale, senza consenso di italialibri.net



RASSEGNA DI POESIA
Google
Web www.italialibri.net www.italialibri.org

AUTORI A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

SBN & RICERCHE...
Iccu
NOTIZIEITALIALIBRI
Notizie ItaliaLibri
Registrati!
Ricevi gratis i notiziari periodici con le novità librarie e le notizie di italialibri.net.
Gratis!

PROGETTO U.G.O.
Ugo


«L’arte è il modello di un’intima dimestichezza con il mondo, di un’amorosa e rilassata consuetudine con le cose estreme di cui si parla»

(Serena Vitale, Il bottone di Puskin)

AUTORI A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

PAROLE NUOVE

I Musei Vaticani
Una straordinaria sedimentazione di Storia
Musei e Gallerie Pontificie, questa è l’esatta definizione dei Musei Vaticani, che conservano più di 70.000 oggetti, più gli altri 50.000 nei depositi. Dalle opere egizie alle statue classiche, dalla Pinacoteca al museo etnologico, alla ricca collezione contemporanea. Un complesso museale di straordinaria importanza che comprende: la Cappella Niccolina con le pitture di Beato Angelico, l’Appartamento Borgia decorato da Pinturicchio, le Stanze di Raffaello e, naturalmente, la Cappella Sistina con gli affreschi michelangioleschi. (Elena Marocchi)
Le donne, la pagina scritta e il peso delle etichette
Conversazione con Lidia Ravera
Lidia Ravera racconta il percorso che l'ha portata fino a noi, a partire da 'Porci con le ali' fino alla finale del Premio Strega, con uno sguardo in prospettiva a un nuovo romanzo fiume, che sta scrivendo, che toccherà i punti salienti che costituiscono l'esperienza di vita di tutta una generazione di uomini e di donne. (Luca Gabriele)
La formazione di “Pianissimo”
L’esperienza dell’interiorità
Ripercorrendo la vita di Camillo Sbarbaro negli anni che vanno tra il 1910 e il 1911, affiorano le ragioni ideali ed esistenziali che condussero il giovane poeta a comporre i versi fondativi di quel corpus organico di testi che è "Pianissimo". Il cuore quale “sismografo” di un periodo storico-letterario, è testimone di una vicenda personale ugualmente condivisa da altri scrittori d’inizio Novecento. (Daniele Pettinari)

Amante disperata
Breve racconto allegorico
Una lettera di sfogo ad un uomo dal cuore indurito dall'egoismo, un uomo cui quest'Amante aveva dedicato tutta sè stessa... tutte le sue energie... (Carla Montuschi)
Toghe rotte
La giustizia raccontata da chi la fa
Toghe rotte. La giustizia raccontata da chi la fa è un opera al negativo, un Libro Nero in cui Bruno Tinti, procuratore aggiunto di Torino, accenna anche a qualche proposta di soluzione per l’Emergenza Giustizia in Italia (Pasquale Vitagliano)
Burchiello
Il suo lavoro letterario è il coronamento della tradizione comico-realistica
La poesia del Burchiello, artista geniale della tradizione comico-realistica, che visse alternando l'attività di poeta a quella non meno nobile di barbiere, che svolse a prevalentemente a Siena, è caratterizzata da un particolarissimo sperimentalismo, che muove dalla carica espressionista ed antiaccademica. Originale e sfrontato, in grado di portare avanti una vera e propria radicale rivoluzione nel campo della rimeria giocosa, è paragonato ai tre maggiori artisti del suo tempo. (Viviana Ciotoli)


ALTROVE






Pubblica annunci su ItaliaLibri
Pubblica annunci Google AdWords su ItaliaLibri
http://www.italialibri.net - email: - Ultima revisione Mer, 15 mag 2008