ITALIALIBRI - RIVISTA MENSILE ONLINE DI LIBRI ITALIANI, BIOGRAFIE DI AUTORI E RECENSIONI DI OPERE LETTERARIE

SCRIPTORIUM

Per una nuova etica dello sviluppo

Il tema dei RIFIUTI prosegue in questo semestre (gennaio-giugno 2007) una serie di argomenti incentrati sull\'Ambiente, che ItaliaLibri sottopone alla sensibilità, all\'immaginazione, alla razionalità degli autori. I frutti (versi, racconti o saggi) verranno accolti sul sito e tra le pagine della nuova pubblicazione letteraria.
SEZIONE POESIA
[ RACCONTI ] | [ SAGGI ]

    COME STELLE INCANDESCENTI

    Riappropriatasi del silenzio si strinse al mio corpo
    morbida strisciante strisciando strusciante
    carnale la sua alla mia carne da mendicante.
    In questa carne nella quale s’incarna dopo
    aver goduto soprusi e pensieri fissandomi
    nella mia immobilit . Vortice che ci assale
    e ci fa dimenticare la voglia e il male
    caduto fra palpebre in un manto di foglie via
    in questi occhi catturati da tempo nei miei. Mia
    in questo sangue di mirtilli abbandonati
    su cosce rese livide da mani invadenti
    come stelle incandescenti.

    Massimo D'Arcangelo, nessuna precedente pubblicazione (2006-09-15 18:28:28)

    L’OBESA


    Se ne stava sdraiata con le chiappe
    chiare al vecchio sole di Babilonia.
    I soldati sbarcati da altra colonia
    teppistelli da galoppo delle grosse chiappe
    nei cervelli ialini ne fecero un tesoro.

    “Cavalcare una vacca di Somalia non è la stessa
    cosa scrofa mia assai viziosa. Obesa
    di bei sogni apri bene i gran monsoni, l’oro
    lo ha il mattino in bocca e lo hai te

    che alle mie fantasie poni fine. Sii forte
    mia signora la divisa che ci porta di galante
    ha solo il manto. Ma non basta! Non son sante
    le mie mani, la mia mano per pregare non è buona.

    Non cercare da me né anello né corona.
    Dileguare su argomenti poco fini sono cose da sovrana.
    Titubare in questo caso non occorre, non son sante
    le tue gambe! Monta su, su questo fimo oh mia pedante!”

    Massimo D'Arcangelo, nessuna precedente pubblicazione (2006-09-15 18:28:28)

    Sull’ultimo vagone dimesso
    della stazione immerso
    tra l’erbaccia e i rami
    stecchi e spinosi ti leccavo
    mio unico dolore
    mio dolce sogno d’amore.

    Massimo D'Arcangelo, nessuna precedente pubblicazione (2006-09-15 18:28:28)

    CONTROLUNA

    Ti spio i tuoi silenzi vivi
    adorni di riccioli e d‘insonnia
    io vengo ad incontrarti lungo i rivi
    disamorato per sogno
    ed unto d‘altri arrivi
    noi smorti in questo sonno penitenza
    noi per pigrizia ancora svivi.
    Lontano dai silenzi e dai declivi
    ti trovo caro e caro amico caro
    t‘annuso vago parlo mordo e baro.
    Domani noi saremo forse vivi.

    Nichi Vendola, Ultimo Mare Manni Editore (2006-09-15 18:27:17)

    MAGNOLIA



    È un frutto di fico
    squarciato da un morso – il pube languido
    che riposa umido sotto le lenzuola –
    che secerne a gocce,
    lungo la buccia verde e liscia,
    dal picciolo strappato
    il liquido vischioso e bianco come il latte.
    Migrano sull’albero nodoso i pensieri stanchi;
    oltrepassando il diaframma
    di una finestra dagli scuri socchiusi
    e graffiandosi con le sue foglie ruvide e ampie.
    La stanza non è buia; è solo in penombra
    ed è per questo che accoglie
    silente
    tutti i rumori e gli odori dolci dell’estate.
    È bastato poco perché estremit carnose
    s’aprissero al tocco leggero di dita esperte.
    Sei come il vento bizzarro e impudico di giugno:
    che sfoglia e scarta i petali dei fiori della magnolia
    e ne disperde poi,
    nell’aria, il polline giallo e farinoso.

    Cristina Leti, nessuna precedente pubblicazione (2006-09-15 10:48:50)

© Copyright italialibri.net, Milano - Vietata la riproduzione, anche parziale, senza consenso di italialibri.net


[Inizio] [Prec.] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 [Succ.] [Fine]

SEZIONE POESIA
[ RACCONTI ] | [ SAGGI ]

Google
Web www.italialibri.net www.italialibri.org

AUTORI A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

SBN & RICERCHE...
Iccu
NOTIZIEITALIALIBRI
Notizie ItaliaLibri
Registrati!
Ricevi gratis i notiziari periodici con le novità librarie e le notizie di italialibri.net.
Gratis!

PROGETTO U.G.O.
Ugo


«Eppure a volte non è amaro andare / nel teatro che è in me, di me deserto / ma con me capocomico impresario / spettatore che assonna / Ma intanto è dolce se ricordo di te / vive di colpo sulle assi / polverose del palcoscenico / se il frusciare dei panni mi ridesta / alle voci di allora»

Marco Vitale,
Invocazione del cammello

AUTORI A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

PAROLE NUOVE

I Musei Vaticani
Una straordinaria sedimentazione di Storia
Musei e Gallerie Pontificie, questa è l’esatta definizione dei Musei Vaticani, che conservano più di 70.000 oggetti, più gli altri 50.000 nei depositi. Dalle opere egizie alle statue classiche, dalla Pinacoteca al museo etnologico, alla ricca collezione contemporanea. Un complesso museale di straordinaria importanza che comprende: la Cappella Niccolina con le pitture di Beato Angelico, l’Appartamento Borgia decorato da Pinturicchio, le Stanze di Raffaello e, naturalmente, la Cappella Sistina con gli affreschi michelangioleschi. (Elena Marocchi)
Le donne, la pagina scritta e il peso delle etichette
Conversazione con Lidia Ravera
Lidia Ravera racconta il percorso che l'ha portata fino a noi, a partire da 'Porci con le ali' fino alla finale del Premio Strega, con uno sguardo in prospettiva a un nuovo romanzo fiume, che sta scrivendo, che toccherà i punti salienti che costituiscono l'esperienza di vita di tutta una generazione di uomini e di donne. (Luca Gabriele)
L’europeista Altiero Spinelli
Nel centenario della nascita (1907-1986)
Precoce politico, visionario, Altiero Spinelli fu messo in carcere dal regime fascista, dove studiò storia e filosofia. Dal confino scrisse insieme a Ernesto Rossi e a Eugenio Colorni il Manifesto di Ventotene, base del Movimento Federalista Europeo. Dopo la guerra aderì al Partito d'Azione, contribuì alla costruzione della Comunità Europea, ora Unione Europea, di cui fu rappresentante fino alla morte. Gli scenari che videro Spinelli protagonista di questo cambiamento sono oggi brevemente ricordati. Una breve sintesi di una grande storia. (Michele F. Venturini)

Fuoco
Da "La vocazione del netturbino"
Un appartamento immerso in un'atmosfera lugubre. Un ragazzo ne esce e si aggira con un badile e una torcia elettrica per una discarica di rifiuti. La notte è animata dal volo dei gabbiani e dei corvi e il percorso è reso insicuro e viscido dalla incredibile varietà di prodotti organici marcescenti e dai liquami che ne fuoriescono. Mentre il rombo delle ruspe avanza, il protagonista è incalzato dal rogo generato dal calore della sua stessa torcia... (Roberto Caracci)
L'amore ai tempi del disincanto
Candidato al Premio Strega 2008
Con 'Le seduzioni dell'inverno', il consueto sguardo sottile, tagliente, la straordinaria capacità di Lidia Ravera di attingere in profondità nell’animo umano, donano al lettore un romanzo scandito da colpi di scena. Parabola noir del disincanto, della disillusione di un amore adulto, imprevisto quanto insidioso. Un capitolo in più nella letteratura a cavallo del millennio. (Luca Gabriele)
Giovanni Sartori
Le sue opere sono tradotte in tutto il mondo
Giovanni Sartori è nato a Firenze. Laureato nel 1946 in Scienze Politiche e Sociali, già autore di una teoria riguardante la classificazione dei sistemi partitici, è riconosciuto come uno dei massimi esperti internazionali di politologia. Ha insegnato nelle università di Firenze, Stanford, Yale e Harvard e ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali. (Redazione Virtuale)


ALTROVE






Pubblica annunci su ItaliaLibri
Pubblica annunci Google AdWords su ItaliaLibri
http://www.italialibri.net - email: - Ultima revisione Mer, 15 mag 2008