ITALIALIBRI - RIVISTA MENSILE ONLINE DI LIBRI ITALIANI, BIOGRAFIE DI AUTORI E RECENSIONI DI OPERE LETTERARIE

SCRIPTORIUM

Per una nuova etica dello sviluppo

Il tema dei RIFIUTI prosegue in questo semestre (gennaio-giugno 2007) una serie di argomenti incentrati sull\'Ambiente, che ItaliaLibri sottopone alla sensibilità, all\'immaginazione, alla razionalità degli autori. I frutti (versi, racconti o saggi) verranno accolti sul sito e tra le pagine della nuova pubblicazione letteraria.
SEZIONE POESIA
[ RACCONTI ] | [ SAGGI ]

    CAVALLI DI CANNA
    Una spada di luce
    affila i tuoi sogni
    sparsi assopiti nel niveo
    mattino. Nello specchio
    del tempo ti conto
    le rughe, e nessuna
    ne manca da quando
    galoppavo con te criniere
    di canna tra gambe ansiose
    di stringere le tue di madreperla,
    e di sfogliare quella rosa corvina
    che serbi nell’intrico
    arcano del tuo essere.

    Oh! quale ebbrezza
    il tuo calice sospeso
    su un esilissimo cristallo
    di fragilit , prezioso
    nettare da distillare
    goccia a goccia!

    E non ne scopre il fondo
    la scintilla di luce
    che affila i tuoi sogni
    sparsi nel risveglio. Nello
    specchio del tempo
    le crepe si ricompongono
    di silenzi che ritornano
    nitriti di cavalli di canna,
    e lo stesso profumo
    di rosa corvina sbocciata
    in prati di madreperla.

    Giuseppe Tirotto, nessuna precedente pubblicazione (2006-09-14 01:06:35)

    OMBRA

    Distesa sui tuoi anni
    mi inebriavo
    al tuo odor d‘acacia.
    La pelle ardente dentro le mie mani
    affannose cercavano
    il nero dei tuoi occhi
    e giusto un attimo
    di smarrimento appena
    intenso e incerto
    mi distoglieva dall‘amarti ancora.
    E ancora.

    Elisabetta Mori, nessuna precedente pubblicazione (2006-09-14 01:04:05)

    IO, ARGONAUTA

    Salirò mille scale d‘erba in zolle adagiate
    Nelle mani un messaggio
    inno di vetro alla vita

    Scenderò mille inferni
    speranza di fragili carte
    Sulle spalle la volta del cielo

    C‘è una riva una porta
    consistenza di rossi d‘abisso
    non trapassa né luce né acqua

    A me torna
    stupita l’ombra di ieri
    sembianza tardiva d‘assiomi inespressi

    Lasciata al cenno d’un verbo
    di dentro una voce
    - salirai scenderai verso il centro –

    Vello d’amante, vulcano mai spento
    filigrana di danze insistenti
    che di scheggia ferisce

    E velata alla bieca ragione
    mi lacera una nota a solfeggio
    d’assordante silenzio.

    Elisabetta Mori, in nessuna precedente pubblicazione (2006-09-14 01:03:40)

    L‘acqua imprigionata nel grembo della terra,
    la terra non la trova.
    Quando fugge da lei nel lontano cielo,
    e le tenebrose nubi tracciano lassù misteriosi
    disegni,
    la terra non la trova.
    Allora il tuono la percuote col fuoco del dolore,
    e la tempesta gemendo la spinge in tutte le direzioni.
    Il tesoro che un tempo era così vicino
    torna nuovamente al cuore.
    In lacrime essa giunge diluviando,
    e la terra infine la trova.

    Kahlil Gibran, opera non segnalata (2006-09-13 16:09:15)

    EROS

    Corpo nudo
    come la nuda lama d‘un pugnale
    il brivido che dai è come il sangue
    che sgorga a fiotti.
    Se mordo il tuo seno
    o imprimo una rosa alla tua spalla
    s‘inarca il dorso
    poggiato sulla morsa delle braccia
    e altro pugnale
    s‘insinua, neve e fuoco,
    nel tuo segreto fiume.

    Stefano Mangione, 7 Poeti del Premio Montale, Roma 1990, All'insegna del pesce d'oro (2006-09-11 02:06:50)

© Copyright italialibri.net, Milano - Vietata la riproduzione, anche parziale, senza consenso di italialibri.net


[Inizio] [Prec.] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 [Succ.] [Fine]

SEZIONE POESIA
[ RACCONTI ] | [ SAGGI ]

Google
Web www.italialibri.net www.italialibri.org

AUTORI A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

SBN & RICERCHE...
Iccu
NOTIZIEITALIALIBRI
Notizie ItaliaLibri
Registrati!
Ricevi gratis i notiziari periodici con le novità librarie e le notizie di italialibri.net.
Gratis!

PROGETTO U.G.O.
Ugo


«Uno stato di grazia, diceva, è come quando ti senti uguale a una freccia che non mancherà il bersaglio»

(Domenico Starnone Via Gemito)

AUTORI A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

PAROLE NUOVE

Le parole in viaggio del coltivatore nomade
Lo sguardo impermanente del viaggiatore
Un misterioso viaggiatore, Giano, nella finzione narrativa di Sguardo di transito cede il plico dei suoi racconti di viaggio all’autore – Franco Romanò – affinché questi vi metta ordine. La sua frustrazione di viaggiatore solitario (Lisbona, Berlino, Sudafrica, Sudamerica, Venezia, Damasco, Portogallo, Messico, Cuba, Siria...), che sceglie di non viaggiare più e ritirarsi in un fazzoletto di terra- dopo aver rifatto quasi il percorso di Alessandro Magno - va al di là della dimensione individuale, ma riguarda anche il livello di una umanità che ha smarrito il senso del dialogo fra diversi e, malgrado l'unità del mondo globalizzato, della comunione (Roberto Caracci)
Dal palcoscenico all'aula
Significato e valore della trasmissione del sapere
Da questo colloquio con Moni Ovadia cerchiamo di ricostruire il percorso che ha portato il musico-teatrante all'insegnamento dell'umorismo ebraico all'Università di Padova, le emozioni e la lezione che lui stesso ha ricavato da questa esperienza e che condivide con noi. (Laura Tussi)
L’aristocrazia letteraria di Tomasi di Lampedusa
Nel racconto “La sirena”, scritto negli ultimi mesi di vita, il livello reale e quello surreale si incontrano
Nato a Palermo da un'antica famiglia della nobiltà siciliana, Giuseppe Tomasi di Lampedusa comincia a scrivere, durante un soggiorno nella casa londinese di uno zio ambasciatore, saggi sulla letteratura inglese. D'indole solitaria, accetta intorno a sé solo una ristretta cerchia di intellettuali sciliani. «Scrittore di un unico libro» (Montale) a fianco del più celebre romanzo, senza volere considerare vere e proprie narrazioni le “lezioni“ di letteratura francese ed inglese, si collocano degnamente i Racconti che furono pubblicati postumi sulla scia del successo de Il Gattopardo, opera a cui si lega la fama dell’autore. (Anna Maria Bonfiglio)

L’energia delle città.
Percorsi e ipotesi di ricerca muovendo dal caso di Napoli
Da tempo, tra i temi evocati dalla storiografia ambientalista vi è il ruolo svolto dal sistema energetico e dalla straordinaria crescita urbana nell’indurre i cambiamenti degli assetti ambientali. La legge 9 gennaio 1991, n. 10, ha imposto ai comuni con oltre 50.000 abitanti di predisporre un piano energetico comunale che prevede una specifica attenzione per l’uso delle fonti rinnovabili di energia. Napoli detiene un primato in termini di densità abitativa che la rende dipendente da un flusso di energia in entrata molto elevato e ne fa un caso emblematico nell'ambito del panorama nazionale. A partire dal caso di questa città, si sollevano dunque alcuni interrogativi e si presentano alcuni primi risultati di una ricerca sulla storia dei consumi di energia nelle città italiane in età contemporanea. (Silvana Bartoletto)
Un insospettabile De Amicis
Anti-retorico, ironico e sensuale
Amore e Ginnastica di Edmondo De Amicis incornicia un gruppo di famiglia in un interno dove si consumano con insostenibile leggerezza amori segreti, invidie sociali, modesti successi e piccoli drammi borghesi. In questo romanzo De Amicis non è da libro Cuore e anticipa l’indiscreto e rassicurante rapporto voyeristico tra attore e spettatore. (Pasquale Vitagliano)
Un testimone del Novecento
Tra rigore morale e impegno intellettuale
Emilio Lussu fu un eminente testimone del Novecento italiano. Attraverso appassionate descrizioni della vita in trincea e, successivamente, dell'esperienza dell'opposizione al regime fascista e all'impegno socio-politico a favore della rinascita della sua terra, spesso a rischio della propria incolumità fisica, ha rappresentato con coscienza gran parte del Novecento italiano. (Ademario Lo Brano)


ALTROVE






Pubblica annunci su ItaliaLibri
Pubblica annunci Google AdWords su ItaliaLibri
http://www.italialibri.net - email: - Ultima revisione Mer, 15 mag 2008