ITALIALIBRI - RIVISTA MENSILE ONLINE DI LIBRI ITALIANI, BIOGRAFIE DI AUTORI E RECENSIONI DI OPERE LETTERARIE

SCRIPTORIUM

Per una nuova etica dello sviluppo

Il tema dei RIFIUTI prosegue in questo semestre (gennaio-giugno 2007) una serie di argomenti incentrati sull\'Ambiente, che ItaliaLibri sottopone alla sensibilità, all\'immaginazione, alla razionalità degli autori. I frutti (versi, racconti o saggi) verranno accolti sul sito e tra le pagine della nuova pubblicazione letteraria.
SEZIONE POESIA
[ RACCONTI ] | [ SAGGI ]

    NELL’ANIMA

    Mi capitava di pensarti
    Confusamente assorta
    Tra istinti dilapidati
    Centellinando razionalit

    La mia non regger
    Troppo a lungo annoiata
    Dal personale paradosso
    Di un distaccato equilibrio

    Non ebbro più di gaio brio
    Sfumato troppo presto
    In un grado alcolico che
    Non è più mai sar il mio

    Ti pensavo sì tristemente
    Tra i barlumi di luce
    Riflessa sull’umor vitreo
    Da gocce che velano la mente

    Ti ho travata con la tua anima
    Altrove, il cuore chiuso
    Tra due palme e pennellate
    Di luce fuggenti come di lama

    Emanuele Sorrentino, nessuna precedente pubblicazione (2006-08-08 03:30:48)

    Risvegliati dal tuo sonno e guardami con gli occhi chiusi
    ed amami con l‘odio di cui sei capace
    ed uccidimi con il cuore
    e strappami con il tuo seno
    e spaccami con la tua voce e..
    zitta
    non dire niente e urla

    Matteo Mainardi, http://blog.libero.it/DiarioBollente (2006-08-08 03:30:31)

    COLTRI
    Rotoli fra le coltri e le parole
    per succhiare l‘innesto
    dal fondo della mia coscienza.
    Più gracile e impudico
    sar il midollo dei sogni,
    null‘altro regiostrando
    nel gonfiare le vene e le pretese.

    Allora
    non chiedere più di starmi accanto.
    In men che non si dica
    io avrò perso altri giorni,
    spruzzando le sorprese
    alla clemenza delle narrazioni.

    Mi proietti al rovescio e non mi vedi,
    ironico richiamo
    finito in avventura di corsetti.

    Rinneghi il plenilunio,
    complemento di amplessi ed imperfetto
    millantator di assenze.

    Una scommessa sottriaiamo entrambi
    nel prendere le forme del meriggio.
    Siamo nell‘ombra accesa di malia:
    la mano tua è nella mano mia...

    Antonio Spagnuolo, \\\ (2006-08-05 20:18:42)

    E‘STA NOCHES.

    Non ci riesco a dormire e‘sta noches
    Mi sento così persa nel buio
    Mi sento puttana di dentro
    E‘sta noches
    Mentre ti penso e miro il cielo
    cercando 1000 risposte a tante domande
    E‘sta noches...
    Ma perchè mai non ho il coraggio
    Ma perchè mai non ci riesco
    Ad alzare quella maledetta cornetta
    Per dirti tutto quello che sento?
    E‘sta noches...
    Il mio corpo sussulta e la carne freme
    Scivola la mano...laggiù
    Cercando il piacere nella foresta
    E‘sta noches
    Vorrei morir di te
    Vorrei che i nostri brividi facessero un solo eco
    Vorrei che i nostri fiori sbocciassero tiepidi
    L‘uno dentro l‘altro...
    E‘sta noches
    Il canto del mio cuore sale alto
    Il pianto dai miei occhi scende fluente
    Come un Nilo in piena
    Mentre ti desidero come una Lupa
    E‘sta noches

    Inutile masturbare la mente
    Tra poco mi addormenterò
    Con le gote umide di pianto
    Sperando anche tu mi pensi
    Ma pur sapendo che quasi certamente è un no...

    E‘sta noches de dolor al mio corason


    Vittoria Salomè, nessuna precedente pubblicazione (2006-08-05 10:52:12)

    LUNATICA

    Satellite di carne che m‘adombra
    seguendo le orbite più ardite,
    lasciandomi spossato dai passaggi.

    Resisto come posso ma non trovo
    la forza d‘interrompere gli abbracci
    che uniscono il vizio allo stilnovo.

    Antonio Fiori, nessuna precedente pubblicazione (2006-08-05 10:50:21)

© Copyright italialibri.net, Milano - Vietata la riproduzione, anche parziale, senza consenso di italialibri.net


[Inizio] [Prec.] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 [Succ.] [Fine]

SEZIONE POESIA
[ RACCONTI ] | [ SAGGI ]

Google
Web www.italialibri.net www.italialibri.org

AUTORI A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

SBN & RICERCHE...
Iccu
NOTIZIEITALIALIBRI
Notizie ItaliaLibri
Registrati!
Ricevi gratis i notiziari periodici con le novità librarie e le notizie di italialibri.net.
Gratis!

PROGETTO U.G.O.
Ugo


«I libri cambiano il mondo soltanto se il mondo riesce a digerirli»

(Luther Blissett, "Q")

AUTORI A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

PAROLE NUOVE

Alla ricerca dell’heimat perduta.
Riflessioni sulla poesia civile in Italia.
La poesia civile deve muovere all’azione, partendo dal propria identità più autentica e non è forse il legame tra la parola e la terra l’identità più autentica della poesia civile? Se l’anima è il luogo della poesia, la propria terra è il luogo della poesia civile. (Pasquale Vitagliano)
In natura prevale la resistenza
Intervista a Luciano Erba
Luciano Erba, esponente di punta del gruppo di poeti denominato della Linea Lombarda, spiega il senso dei versi della raccolta poetica Remi in barca. Non un punto di arrivo, ma un economico riassetto personale, per procedere con maggiore efficienza e minor sforzo. (Maria Antonietta Trupia)
Il seno a punta di Gurù
Viaggio intorno a La pietra lunare di Landolfi
Ne La pietra lunare, le figure di donna che Giovancarlo, il personaggio di Tommaso Landolfi, immagina finiscono presto per coincidere con quella, inquietante quanto seducente, della donna-capra: Gurù «d’ossa e polpe». Donna-animale che è impossibile decifrare e, infine, possedere, come una sirena, perché proviene da un’altra realtà, non terrestre, marina o celeste o, in questo caso, lunare. Temi e figure ripetutamente frequentate, fiabesche, surreali, immaginose: Gurù non è dimessa e priva di lusinghe; Gurù canta a tutte le ore, come le sirene di Ulisse, abita sola e, oltretutto, legge libri — fatto questo che non può non suscitare una certa diffidenza. (Paolo Di Paolo)

Akiko e le nuvole

Ogni separazione è come un volo, il distacco dalla terraferma e da ogni certezza. Una donna, il vento, il mare e le nuvole. La storia biografica di Akiko attraverso un breve componimento "alla giapponese" (Vilma Viora)
Ritorno a Baraule
Una Sardegna senza compromessi né filtri
L'indagine di un cardiologo condannato dal male è pretesto per far parlare i personaggi e la scrittura, con Salvatore Niffoi, diventa personaggio essa stessa. Il lettore di “Ritorno a Baraule” avverte così gradualmente l'importanza di attraversare le vite degli altri per capire la propria. (Antonio Fiori)
Povera, ma non semplice
E alla fine l'hanno capita anche i critici
Anna Maria Ortese è tra i pochi scrittori italiani ad aver saputo praticare a livello altissimo la professione del giornalista, dell'inviato; ha saputo raccontare l'Italia del suo tempo, e non solo l'Italia, come pochi altri nostri scrittori e pochissimi giornalisti. La critica italiana e internazionale la pone oggi, con il suo spirito audace e visionario, tra le figure più grandi della letteratura europea, al pari della della Morante, della Woolf e della Mansfield. (Redazione Virtuale)


ALTROVE






Pubblica annunci su ItaliaLibri
Pubblica annunci Google AdWords su ItaliaLibri
http://www.italialibri.net - email: - Ultima revisione Mer, 15 mag 2008