ITALIALIBRI - RIVISTA MENSILE ONLINE DI LIBRI ITALIANI, BIOGRAFIE DI AUTORI E RECENSIONI DI OPERE LETTERARIE

SCRIPTORIUM

Per una nuova etica dello sviluppo

Il tema dei RIFIUTI prosegue in questo semestre (gennaio-giugno 2007) una serie di argomenti incentrati sull\'Ambiente, che ItaliaLibri sottopone alla sensibilità, all\'immaginazione, alla razionalità degli autori. I frutti (versi, racconti o saggi) verranno accolti sul sito e tra le pagine della nuova pubblicazione letteraria.
SEZIONE POESIA
[ RACCONTI ] | [ SAGGI ]

    RIFIUTI

    Ogni rifiuto uno scacco
    ormai un pericolo ogni sacco
    il bagaglio dimenticato
    e il materiale di scarto
    - abbandonato all'aperto -
    può essere corpo di reato
    ragione di denuncia o pretesto.
    Ricordo il rifiuto di Cinzia
    il suo effetto sugli acidi del corpo
    e quello di * più vicino
    ma lontano lo stesso, tremendo.
    Ecco, mi dico, il tenue confine
    tra rifiuto e scarto
    tra un colpo basso
    e la prova del limite.

    Antonio Fiori, (2007-07-03 18:56:13)

    PEREGRINAGGI ENERGETICI

    Gli schizotipici pensieri
    prodotti dell’anima globale
    di risorse energetiche sprecate
    e di tante scorrerie consumistiche
    i padroni trascinano accalcati
    ai macelli del buon senso
    pescati nella rete commerciale
    luccicanti d’esche in bella vista.
    Gli rimane poi ben poco:
    il raffronto tra il vile denaro
    e il bene in bella vista mostrato
    del postulato desiderio
    di possesso ancora dimostrato
    si evince dai loro sguardi
    divenuti sempre più assenti
    a poco serve uno sconto
    nel saldo della bolletta personale.

    Valter Fascio, (2007-02-15 22:53:15)

    S'ATTENUERÀ LA LUCE

    S’attenuerà la luce ed il calore
    esaurite le scorte, dato fondo
    alle energie pulite o sporche.
    Ma lo sguardo sarà vivo nell’ombra;
    più vicini al nulla ci ritroveremo:
    padre, che non sei giudice né lama
    vedrai, ci adatteremo
    a nuovi dinosauri, a carestie,
    a guerre per le briciole rimaste.
    La rinuncia, la più ambita conquista.

    Giovanni Nuscis, "In terza persona" (Manni, 2006) (2007-02-15 17:59:44)

    TUTTO COMINCIÒ CON LE ALLERGIE

    Tutto cominciò con le allergie
    che davano ragione all'omeopatica
    non sembravano nemmeno malattie
    con la guarigione comprovata.

    Vennero poi striscianti epidemie
    dall'HIV alla mucca pazza
    e una caterva d'influenze aviarie
    con la popolazione preoccupata.

    Oggi siamo alla penuria di energie
    ai pozzi esposti alla minaccia
    alle luci spente nelle vie
    in pieno centro di Manhattan.

    La cosa buffa, se non fosse triste
    è che la scienza poi ci spiega tutto:
    succede per sviluppo naturale
    di scelte fatte per profitto
    usando risorse limitate

    e non puoi dire di non aver capito.

    Antonio Fiori, (2007-02-15 17:57:04)

    CINQUE TERRE

    In questo inquinamento
    fra tempo e spazio
    lasciami un segno
    tra occhio orecchio
    angolo della bocca,
    una blanda carezza
    fra uno sguardo e un sorriso,
    una parola
    muta sul tondo
    della guancia carnosa
    come la cicatrice
    di un intervento
    a cuore aperto,
    di cui l'anestesia
    con la nausea lasci
    tanta forza di vivere
    e voglia ancora un poco.

    Francesco Mandrino, (2007-02-15 11:21:46)

© Copyright italialibri.net, Milano - Vietata la riproduzione, anche parziale, senza consenso di italialibri.net


[Inizio] [Prec.] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 [Succ.] [Fine]

SEZIONE POESIA
[ RACCONTI ] | [ SAGGI ]

Google
Web www.italialibri.net www.italialibri.org

AUTORI A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

SBN & RICERCHE...
Iccu
NOTIZIEITALIALIBRI
Notizie ItaliaLibri
Registrati!
Ricevi gratis i notiziari periodici con le novità librarie e le notizie di italialibri.net.
Gratis!

PROGETTO U.G.O.
Ugo


«Così, di silenzio in omissione, la menzogna ha assunto una sua dignità, è diventata ufficialmente un’arma di lotta politica: non solo tollerata, ma addirittura riconosciuta come indice di furbizia, di abilità, di savoir faire. [...] Il segreto, dunque, non è mentire un po’. Il segreto è mentire sempre, spudoratamente, ventiquattr’ore su ventiquattro. Le bugie, in questa italia, sono come i debiti: chi ne fa pochi è rovinato, chi ne fa tanti è salvo.»

(Marco Travaglio, La Scomparsa dei fatti).

AUTORI A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

PAROLE NUOVE

Passione di conoscenza e verità della poesia
Equivalenza tra scrittura poetica e scrittura saggistica
Come mai, in un’epoca di distruzione della tradizione, il rapporto tra Poesia e Filosofia si è fatto così stringente? Cerchiamo di capire (parte I) come la vita tenti di farsi intelligibile attraverso il linguaggio, e come Poesia e Filosofia procedano unitariamente in questo compito di trasparenza, in cui tentano di ritrovare la loro unità originaria (Tiziano Salari)
Le donne, la pagina scritta e il peso delle etichette
Conversazione con Lidia Ravera
Lidia Ravera racconta il percorso che l'ha portata fino a noi, a partire da 'Porci con le ali' fino alla finale del Premio Strega, con uno sguardo in prospettiva a un nuovo romanzo fiume, che sta scrivendo, che toccherà i punti salienti che costituiscono l'esperienza di vita di tutta una generazione di uomini e di donne. (Luca Gabriele)
Nella piazza di San Petronio
Questa lirica, che rieccheggia il primo romanticismo, giunge fino a noi, attraverso il Novecento, viva e coinvolgente
L’evoluzione della poesia di Carducci, coincide con le sue esperienze umane e culturali. Nelle Odi barbare si accostano temi come il mito della romanità, il senso religioso di una misteriosa presenza superiore. Che Carducci fosse rimasto affascinato dalla Basilica di San Petronio e avesse di questa architettura una grande ammirazione lo svelano i versi: «le torri i cui merli tant’ala di secolo lambe, / e del solenne tempio la solitaria cima. // Il cielo in freddo fulgore adamàntino brilla; / e l’aër come velo d’argento giace // su ’l fòro, lieve sfumando a torno le moli / che levò cupe il braccio clipeato de gli avi» (Reno Bromuro)

Greenpeace e la gestione dei rifiuti urbani
Spingere verso soluzioni sicure per la salute e per l'ambiente e condivise dai cittadini
Negli ultimi anni in Italia abbiamo assistito ad una crescente e smisurata produzione di rifiuti, indice di una società sempre più orientata ai consumi e verso il sistema usa e getta. La corretta gestione dei rifiuti, secondo Greenpeace, è quella che ha come obiettivo la minimizzazione della quantità dei materiali da portare allo smaltimento finale. Questo si traduce nella minimizzazione della produzione dei rifiuti e nella massimizzazione del recupero dei materiali presenti nei rifiuti. (Vittoria Polidori)
Il lavoro della cura nelle istituzioni
Progetto, gruppi e contesti nell'intervento psicologico
Se le istituzioni costituiscono un insieme di ruoli e di rapporti, la legge che li regola è rappresentativa della vita stessa delle istituzioni, in un insieme di esperienze collettive volte a perpetuarsi e stabilizzarsi. Le esperienze di Lyth, Lewin, Bleger, Bion, Kaes. (Laura Tussi)
Giovanni Sartori
Le sue opere sono tradotte in tutto il mondo
Giovanni Sartori è nato a Firenze. Laureato nel 1946 in Scienze Politiche e Sociali, già autore di una teoria riguardante la classificazione dei sistemi partitici, è riconosciuto come uno dei massimi esperti internazionali di politologia. Ha insegnato nelle università di Firenze, Stanford, Yale e Harvard e ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali. (Redazione Virtuale)


ALTROVE






Pubblica annunci su ItaliaLibri
Pubblica annunci Google AdWords su ItaliaLibri
http://www.italialibri.net - email: - Ultima revisione Mer, 15 mag 2008