ITALIALIBRI - RIVISTA MENSILE ONLINE DI LIBRI ITALIANI, BIOGRAFIE DI AUTORI E RECENSIONI DI OPERE LETTERARIE

SCRIPTORIUM

Per una nuova etica dello sviluppo

Il tema dei RIFIUTI prosegue in questo semestre (gennaio-giugno 2007) una serie di argomenti incentrati sull\'Ambiente, che ItaliaLibri sottopone alla sensibilità, all\'immaginazione, alla razionalità degli autori. I frutti (versi, racconti o saggi) verranno accolti sul sito e tra le pagine della nuova pubblicazione letteraria.
SEZIONE POESIA
[ RACCONTI ] | [ SAGGI ]

    SENILITÀ

    Stesa ad asciugare
    tra due fili di ricordi, rossa
    la risacca sciama nella sera.
    Plumbea la pace piove,
    e s’insinua tra le gambe nude.

    Ebbra congiunzione di stupore,
    ancora. Come un pane caldo,
    come vino denso,
    come l’amore
    che più si fa più ne viene voglia.


    Giuseppe Tirotto, titolo pubblicazione / nessuna precedente pubblicazione / opera non segnalata (2006-09-17 18:23:57)

    DIMMI PERCHE‘

    Perchè dimentico chi sei mentre lo fai?
    Dimentico le tue imperfezioni
    Ti sento come non mai
    I tuoi baci li sento sinceri
    E mi penetrano fin dentro alla gola


    Vorrei tu non ti fermassi mai
    Continuassi ininterrottamente
    A far quel che fai...

    Lo so e lo sai
    che la mente migra lontano

    Baci nel buio, mani che cercano
    Ecco cio‘ che voglio
    E che spero tu mi darai...
    Mani che toccano
    Mani che vogliono
    Desiderio da estinguere
    Nel raggio di questa notte

    Una notte interminabile
    Che si appiccica alla pelle
    E che ti fa vedere luna e stelle
    Ma speialmente sentire vivo...

    Vittoria Salomè, nessuna precedente pubblicazione (2006-09-17 18:17:37)

    E MI SON PERSA IN TE...
    Di Vittoria Salomè

    Sei una fonte che disseta
    Dove io bevo e con le mani a conchiglia acqua di rosa
    Che scende da una cascata che sorride felice
    E che ha il gusto del ricordo

    E piange L‘acqua sulla dura roccia
    Che vuole ricordarmi il dolore
    E che i miei occhi ora guardano scendere
    Ricolmi di lacrime bagnate dal un passato incancellabile
    Che non vuole lasciare tracce
    Nè sul corpo nè sull‘ anima

    Vittoria Salomè, / nessuna precedente pubblicazione / (2006-09-17 18:16:18)

    SE TU FOSSI UN LUPO MANNARO
    di Vittoria Salomè

    Vorrei sapere chi sei
    Quando non sei con me...

    E se tu fossi il Lupo Mannaro?

    In questo caso preferirei
    Non restare sola con te
    Potresti farmi male
    Amarmi violentemente...

    Sentirei i tuoi peli sul mio ventre

    Vorrei essere la tua ombra
    Seguirti ovunque
    Per sapere come ti trasformi da persona dolce
    A uomo bestia...

    Ma non riesco ad immaginare un te bestiale...

    Proprio tu che mentre dormi,
    ignaro dei miei pensieri
    cerchi il mio corpo per abbracciarlo

    Ma ecco che ora ti alzi
    E vai a cercare del miele in cucina
    Mentre io ti guardo di spalle

    Fantasticando ancora sul Lupo Mannaro
    Che c‘è in te

    Vittoria Salomè, titolo pubblicazione / nessuna precedente pubblicazione / opera non segnalata (2006-09-17 18:15:10)

    POSSESSIONE

    Sei entrato
    nel sonno come
    in veglia.
    Gi grondante
    memoria l’ombra
    approda.
    Carne si fa
    l’antica assenza.
    Ansimo e seme
    il vento.

    Adriana Libretti, nessuna precedente pubblicazione (2006-09-17 18:09:47)

© Copyright italialibri.net, Milano - Vietata la riproduzione, anche parziale, senza consenso di italialibri.net


[Inizio] [Prec.] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 [Succ.] [Fine]

SEZIONE POESIA
[ RACCONTI ] | [ SAGGI ]

Google
Web www.italialibri.net www.italialibri.org

AUTORI A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

SBN & RICERCHE...
Iccu
NOTIZIEITALIALIBRI
Notizie ItaliaLibri
Registrati!
Ricevi gratis i notiziari periodici con le novità librarie e le notizie di italialibri.net.
Gratis!

PROGETTO U.G.O.
Ugo


«Signor mio! Continuate a credere all'età della gente! In genere, è una convenzione. C'è gente che non è nata mai – voglio dire non ha cervello – o è nata solo ora, che è lo stesso, oppure da trecento anni, ma non connette. Gente, poi, che vede solo la roba; e questa è la più vecchia di tutte... Può avere anche tre anni. In realtà ne ha mille e trecento. La vecchiaia è questo»

(Anna Maria Ortese, Il cardillo addolorato)

AUTORI A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

PAROLE NUOVE

La Galleria degli Uffizi
Il fiore dell'arte del Rinascimento
La Galleria degli Uffizi ospita una delle maggiori raccolte d’arte del mondo: il Rinascimento di Masaccio, Leonardo, Raffaello, Michelangelo, e Botticelli, Perugino, Pollaiolo, Tiziano. Il Rinascimento nel Rinascimento. Basta affacciarsi alle sue grandiose finestre per ammirare Palazzo Pitti, la cupola di Santa Maria del Fiore, Forte Belvedere. (Elena Marocchi)
Dal palcoscenico all'aula
Significato e valore della trasmissione del sapere
Da questo colloquio con Moni Ovadia cerchiamo di ricostruire il percorso che ha portato il musico-teatrante all'insegnamento dell'umorismo ebraico all'Università di Padova, le emozioni e la lezione che lui stesso ha ricavato da questa esperienza e che condivide con noi. (Laura Tussi)
Il seno a punta di Gurù
Viaggio intorno a La pietra lunare di Landolfi
Ne La pietra lunare, le figure di donna che Giovancarlo, il personaggio di Tommaso Landolfi, immagina finiscono presto per coincidere con quella, inquietante quanto seducente, della donna-capra: Gurù «d’ossa e polpe». Donna-animale che è impossibile decifrare e, infine, possedere, come una sirena, perché proviene da un’altra realtà, non terrestre, marina o celeste o, in questo caso, lunare. Temi e figure ripetutamente frequentate, fiabesche, surreali, immaginose: Gurù non è dimessa e priva di lusinghe; Gurù canta a tutte le ore, come le sirene di Ulisse, abita sola e, oltretutto, legge libri — fatto questo che non può non suscitare una certa diffidenza. (Paolo Di Paolo)

L’energia delle città.
Percorsi e ipotesi di ricerca muovendo dal caso di Napoli
Da tempo, tra i temi evocati dalla storiografia ambientalista vi è il ruolo svolto dal sistema energetico e dalla straordinaria crescita urbana nell’indurre i cambiamenti degli assetti ambientali. La legge 9 gennaio 1991, n. 10, ha imposto ai comuni con oltre 50.000 abitanti di predisporre un piano energetico comunale che prevede una specifica attenzione per l’uso delle fonti rinnovabili di energia. Napoli detiene un primato in termini di densità abitativa che la rende dipendente da un flusso di energia in entrata molto elevato e ne fa un caso emblematico nell'ambito del panorama nazionale. A partire dal caso di questa città, si sollevano dunque alcuni interrogativi e si presentano alcuni primi risultati di una ricerca sulla storia dei consumi di energia nelle città italiane in età contemporanea. (Silvana Bartoletto)
La condizione orgogliosa dell'essere
Una vita passata sui libri
Leggere, per Corrado Augias, è la condizione dell'essere umano solo con i suoi pensieri. Tra i benefici concessi dall'innovazione di Gutenberg, leggere è il più terapeutico. Leggere è inoltre uno strumento democratico e critico in grado di sovvertire i ritmi della Storia. (Redazione Virtuale)
Stefano Finiguerri
La sua poesia canzonatoria imperversava nelle osterie
Nel clima di atmosfera festosa susseguente alla capitolazione di Pisa ghibellina ad opera dei guelfi di Firenze nasce la corrente comico-realistica di Stefano Finiguerri, principale esponente della poesia satirica fiorentina a cui si attribuisce un naturalismo forte e vigoroso (Viviana Ciotoli)


ALTROVE






Pubblica annunci su ItaliaLibri
Pubblica annunci Google AdWords su ItaliaLibri
http://www.italialibri.net - email: - Ultima revisione Mer, 15 mag 2008