ITALIALIBRI - RIVISTA MENSILE ONLINE DI LIBRI ITALIANI, BIOGRAFIE DI AUTORI E RECENSIONI DI OPERE LETTERARIE

AUTORI A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

Alighieri, Dante (1265-1321)
Aleramo, Sibilla (1876-1960)
Alvaro, Corrado (1895-1956)
Arbasino, Alberto (1930)
Ariosto, Ludovico (1474-1533)
Arpino, Giovanni (1927-1987)
Atzeni Sergio (1952-1995)



Bacchelli, Riccardo (1891-1985)
Balestrini, Nanni (1935)
Baldini, Gabriele (1919-1969)
Bassani, Giorgio (1916-2000)
Bellezza, Dario (1944-1996)
Berto, Giuseppe (1914-1978)
Bertolucci, Attilio (1911-2000)
Boccaccio, Giovanni (1313-1375)
Brancati, Vitaliano (1907-1954)
Borgese, Giuseppe Antonio (1882-1952)
Bufalino, Gesualdo (1920-1996)
Burchiello (1404-1449)
Busi, Aldo (1948)
Buzzati, Dino (1906-1972)
Calvino, Italo (1923-1985)
Campana, Dino (1885-1932)
Campanella, Tommaso (1568-1639)
Capuana Luigi (1839-1915)
Carducci, Giosuè (1835-1907)
Casanova, Giacomo (1725-1798)
Cassola, Carlo (1917-1987)
Ceronetti, Guido (1927)
Chiara, Piero (1913-1986)
Cialente, Fausta (1898-1994)
Collodi (1826-1890)
Comisso Giovanni (1895-1969)
Consolo, Vincenzo (1933)
Corazzini, Sergio (1886-1907)
Damiani, Claudio (1957)
D'Annunzio, Gabriele (1863-1938)
D'arrigo, Stefano (1919-1992)
De Amicis, Edmondo (1846-1908)
De Filippo, Eduardo (1900-1984)
De Marchi, Emilio (1851-1901)
De Roberto, Federico (1861-1927)
Deledda, Grazia (1871-1936)
di Lieto, Giannino (1930-2006)
Eco, Umberto (1932)
Fallaci, Oriana (1929-2006)
Fenoglio, Beppe (1922-1963)
Ferrante, Elena
Finiguerri, Stefano
Flaiano, Ennio (1922-1963)
Fo Dario (1926)
Fogazzaro, Antonio (1842-1911)
Foscolo, Ugo (1778-1827)
AUTORI A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

Gadda, Carlo Emilio (1893-1973)
Galilei, Galileo (1564-1642)
Garboli, Cesare (1928-2004)
Ginzburg, Natalia (1916-1991)
Gramsci Antonio (1891-1934)
Goldoni, Carlo (1707-1793)
Gozzano Guido (1883-1916)
I
Jaeggey, Fleur (1940)
«Nessun viaggio, finisce mai, sono i viaggiatori che arrivano alla loro fine.»

(Claudio Magris, intervista al «Corriere della Sera» del 9.10.98)

*

Lagorio, Gina (1922)
Landolfi, Tommaso (1908-1979)
Leopardi, Giacomo (1798-1837)
Levi, Carlo (1902-1975)
Levi, Primo (1919-1987)
Loi, Franco (1930)
Lucarelli, Carlo (1960)
Lussu, Emilio, (1890-1975)
Luzi, Mario, (1914-2005)
Macchiavelli, Loriano (1934)
Maffia,Dante (1946)
Magris, Claudio (1939)
Manganelli, Giorgio (1922-1990)
Malaparte, Curzio (1898-1957)
Manzoni, Alessandro (1785-1873)
Manzoni, Franco (1957)
Maraini, Dacia (1936)
Maraini, Fosco (1912-2004)
Masino, Paola (1908-1989)
Mastronardi, Lucio (1930-1979)
Melissa P. (1985)
Merini, Alda (1931)
Messina, Maria (1887-1944)
Metastasio (1698-1782)
Montale, Eugenio (1896-1981)
Montanelli, Indro (1909-2001)
Monti, Vincenzo (1754-1828)
Morante, Elsa (1912-1985)
Moravia, Alberto (1907-1990)
Morselli, Guido (1912-1973)
Mussapi, Roberto (1952)
Negri
,Ada (1870-1945)
Nove, Aldo (1967)
Nievo, Ippolito (1831-1861)
Ortese, Anna Maria (1914-1998)
AUTORI A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

Palazzeschi Aldo (1913-1974)
Panarello Melissa (1985)
Parise, Goffredo (1929-1986)
Pascoli, Giovanni (1855-1912)
Pasolini, Pier Paolo (1922-1975)
Pavese, Cesare (1908-1950)
Penna, Sandro (1906-1976)
Petrarca, Francesco (1304-1374)
Pirandello, Luigi (1867-1936)
Pitigrilli (1893-1975)
Polo, Marco (1254-1324)
Pontiggia, Giuseppe (1934-2003)
Pozzi, Antonia (1912-1938)
Pratolini, Vasco (1913-1991)


Quasimodo, Salvatore (1901-1968)
Ravera, Lidia (1951)
Ravizza, Filippo (1951)
Rebora, Clemente (1885-1957)
Revelli, Benvenuto “Nuto” (1919-2004)
Rigoni Stern, Mario (1921-2008)
Romano, Lalla (1906-2001)
Romano, Sergio (1929)
Rodari, Gianni (1920-1980)
Rondoni Davide (1964)
Rosselli, Amelia (1930-1996)
Ruffilli, Paolo (1949)
Saba, Umberto (1883-1957)
Salgari, Emilio (1862-1911)
Sanesi, Roberto (1930-2001)
Sanguineti, Edoardo (1930)
Sartori, Giovanni (1924)
Saviane, Giorgio (1916-2000)
Sbarbaro, Camillo (1888-1967)
Scarpa, Tiziano (1963)
Scerbanenco, Giorgio (1911-1969)
Sciascia, Leonardo (1921-1989)
Sclavi, Tiziano (1953)
Segre, Dino (Pitigrilli 1893-1975)
Seminara, Fortunato (1903-1984)
Serao, Matilde (1856-1927)
Sereni, Vittorio (1913-1983)
Sgorlon, Carlo (1930)
Siciliano Enzo (1934-2006)
Silone, Ignazio (1900-1978)
Soldati, Mario (1906-1999)
Spaziani, Maria Luisa (1924)
Spinelli Altiero (1907-1986)
Sylos-Labini, Paolo (1920-2005)
Svevo, Italo (1861-1928)
Tabucchi, Antonio (1943)
Tasso, Torquato (1544-1595)
Testori Giovanni (1923)
Terzani, Tiziano (1938-2004)
Tobino, Mario (1910-1991)
Tomizza Fulvio (1935-1999)
Tondelli, Pier Vittorio (1955-1991)
Tozzi, Federigo (1883-1920)
Tomasi di Lampedusa, G. (1896-1957)
Trapassi, P., detto Metastasio (1698-1782)
Ungaretti, Giuseppe (1888-1970)
Varesi, Valerio (1959)
Verga, Giovanni (1840-1922)
Vitale, Serena (1945)
Vittorini, Elio (1908-1966)
Zagrebelsky, Gustavo (1943)
Zanzotto, Andrea (1921)
Zavattini, Cesare (1902-1989)

Autori stranieri
Hanno visitato l'Italia e/o scritto sul nostro paese

Brodskij, Josif Alexandrovic (1940-1996)
Gracq, Julien (1910)
Giono, Jean (1895-1970)
Goethe, Johann Wolfang (1749-1832)

Hemingway, Ernest (1899-1961)
Stendhal, (1783-1799)
Yeats, William Butler (1865-1939)

Svizzera italiana

Isella Gilberto (1943)


Google
Web www.italialibri.net www.italialibri.org

AUTORI A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

SBN & RICERCHE...
Iccu
NOTIZIEITALIALIBRI
Notizie ItaliaLibri
Registrati!
Ricevi gratis i notiziari periodici con le novità librarie e le notizie di italialibri.net.
Gratis!

PROGETTO U.G.O.
Ugo


«Quanto ai codici di comportamento e ai codici etici, la loro efficacia dipende solo dall’etica di coloro che li devono applicare.»

(Guido Rossi, Il conflitto epidemico)

AUTORI A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

PAROLE NUOVE

La ricomposizione dell'universo poetico pensante
Verso una convergenza tra poesia e filosofia, tra lirismo e speculazione, tra mito e logo
Tiziano Salari propone una ridefinizione dello spazio poetico-letterario mediante l'abbattimento di quelle colonne d’Ercole che limitano e frustrano la navigazione del testo letterario, le classificazioni e le gerarchie che sono fini a se stesse, contro una critica letteraria che, dietro a Benedetto Croce, rinuncia a dialogare col testo per imbalsamarlo con bocciature o promozioni. La scommessa di Salari è di recuperare l’antica origine del linguaggio letterario, che era insieme un linguaggio del pensiero, e viceversa, quello di grandi pensatori che si sono espressi con un linguaggio letterario. (Roberto Caracci)
La confusione dialogica
Intervista con Massimo Cacciari
La logica della Shoah è del tutto straordinaria rispetto ad ogni genocidio commesso e perpetrato nel passato. La Shoah ha degli elementi e degli aspetti anche culturali e anche religiosi e filosofici assolutamente peculiari. Quindi la Shoah non è ripetibile e riproducibile: è qualcosa di unico, di estremo e irripetibile e non per la quantità di vittime, ma per aspetti meramente qualitativi, in cui il male si è presentato in una forma eccessiva, esclusiva e irripetibile. (Laura Tussi)
L'indagine dell'io
Una riflessione sull’ambiguità dell’animo umano
Ne “I falsi redentori”, storia di un matrimonio in crisi, ricompare il paesaggio veneto di Guido Piovene. In esso si svolge una tragedia, ampiamente prevista, che cotrappone tre uomini a una donna, in nome di un non ben definito ideale ultraterreno. Dalla caratterizzazione psicologica dei personaggi emerge un senso di colpa che grava su tutta la vicenda. La capacità di andare oltre la realtà razionale per cogliere anche l’emozione profonda dell’io resta fondamentale, ma, sembra dirci l'autore, non deve trasformarsi in ossessione (Davide De Maglie)

Luna Calante
Addio ai campi
Lo sviluppo incontrollato non produce solo scarti di materie, ma anche scarti umani. Nel senso che lo sviluppo crea lavori e professionalità che non hanno necessariamente bisogno del bagaglio di competenze e di valori acquisti nel tempo e trasmessi a chi viene dopo. Lo sviluppo crea professioni vincolate allo stretto orizzonte dei suoi progetti. Poi, finito il lavoro, finito il lavoratore. Prova ne è la distruzione del lavoro agricolo e della relativa cultura, per far posto ad una industrializzazione che ha snaturato il passato della gente. (Alessandro Pirovano)
L’eco della scrittura e la quieta voce dell’universo
Dialogo immaginario tra un padre e una figlia non convenzionali
Nell'ultimo lavoro, Dacia Maraini (Il gioco dell'universo) ripercorre gli scritti del padre Fosco Maraini, un viaggiatore e ancor di più un libero pensatore, che divide il mondo in "esocosmo" ed "endocosmo", un giramondo laico che si interroga sulle religioni, tra le cui tante annotazioni s’insinuano tentativi di narrazioni più ampie, semi di racconti o di romanzi mai sbocciati... (Luca Gabriele)
Povera, ma non semplice
E alla fine l'hanno capita anche i critici
Anna Maria Ortese è tra i pochi scrittori italiani ad aver saputo praticare a livello altissimo la professione del giornalista, dell'inviato; ha saputo raccontare l'Italia del suo tempo, e non solo l'Italia, come pochi altri nostri scrittori e pochissimi giornalisti. La critica italiana e internazionale la pone oggi, con il suo spirito audace e visionario, tra le figure più grandi della letteratura europea, al pari della della Morante, della Woolf e della Mansfield. (Redazione Virtuale)


ALTROVE






Pubblica annunci su ItaliaLibri
Pubblica annunci Google AdWords su ItaliaLibri
http://www.italialibri.net - email: - Ultima revisione Mer, 15 mag 2008