ITALIALIBRI - LIBRI ITALIANI, BIOGRAFIE DI AUTORI E RECENSIONI DI OPERE LETTERARIE
AUTORI - OPERE - INTERVISTE - DOSSIER - RIVISTA - POSTA - UFFICIO STAMPA
Intenational
Opere A-ZAutori A-ZArchivio
IntervisteMappe letterarieDossierContributiIle de France
Il lato oscuroScriversi addosso
RegistratiNotizie ItaliaLibri
Notizie ItaliaLibri

Ricevi gratis i notiziari periodici con le novità librarie e le notizie di italialibri.net.
Gratis!

Nuove acquisizioniNovità in libreriaLa mia libreriaCalendario
Redazione VirtualeChi siamoUfficio stampaLa posta di Dora
Progetto UGOLink
Get a free search
engine for your site

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

RICERCA
Novita in libreria

Ultime acquisizioni

Articoli pubblicati il 27.10.03

Pubblicato nel 1991, Vuoto d'amore raccoglie sei gruppi di poesie inedite di Alda Merini, disposte in ordine cronologico, ad eccezione dell'ultima raccolta, La Terra Santa, già pubblicata nel 1984 dall'editore Scheiwiller, ma da tempo oramai introvabile.

.: aggiornato alle 16:14


Scritto da Giovanni Verga durante il soggiorno fiorentino, nell’estate del 1869, Storia di una capinera conobbe un notevole successo di pubblico fin dalla prima pubblicazione, avvenuta nel 1870 sulla rivista «La ricamatrice».

.: aggiornato alle 15:42


Articoli pubblicati il 23.10.03

Salvatore Quasimodo nasce a Modica, in provincia di Ragusa, il 20 agosto 1901, da Gaetano e Clotilde Ragusa. La nonna paterna, Clotilde Papandreu, è figlia di profughi greci originari di Patrasso. Questa origine può avere inciso negli interessi futuri di Salvatore, così come il profondo affetto che lo lega alla Sicilia, influenzata dalla cultura ellenica.

.: aggiornato alle 19:51


Iniziato il 6 ottobre 1935 durante il periodo del confino, Il mestiere di vivere accompagna Cesare Pavese fino al 18 agosto 1950, nove giorni prima della sua prematura scomparsa, e diventa a poco a poco lo strumento privilegiato cui affidare i pensieri sul proprio mondo di poeta, scrittore e di uomo e, soprattutto, le confessioni ultime su quei laceranti tormenti intimi che segnavano la sua vita.

.: aggiornato alle 19:34


Chi è — o piuttosto — chi è stata la "mennulara", al secolo Maria Rosalìa Inzerillo? Intorno a questo interrogativo si snoda, per più di duecento pagine, La mennulara, l’opera prima di Simonetta Agnello Hornby, una matura signora di origini palermitane, ormai naturalizzata inglese per matrimonio, e che da trent’anni svolge l’attività di avvocato nel quartiere londinese di Brixton

.: aggiornato alle 19:13


Articoli pubblicati il 20.10.03

Lo sguardo solitario del poeta sulle cose - Maria Luisa Spaziani esprime l’esigenza di ritrovare nella poesia, che rappresenta la «possibilità della verità e della concentrazione di tutti i significati», una capacità in qualche modo eversiva, in grado di «aggredire il mondo compiendo qualcosa di forte» (intervista di Maria Antonietta Trupia)

.: aggiornato alle 20:29


Articoli pubblicati il 19.10.03

Amelia Rosselli nacque in Francia nel 1930, dove il padre era rifugiato nel 1929, una fuga che segnò in qualche modo quella che doveva divenire una vita tormentata, perennemente alla ricerca di un'appartenenza. Si dedicò allo studio della musica e della composizione, quel linguaggio universale, quello dei suoni e dei ritmi, che, unitamente all’avventura linguistica che la accompagnò per tutta la vita, resero unica la sua poesia di scrittrice apolide.

.: aggiornato alle 17:52


La Signora dei porci racconta la vicenda di Giacuma, madre bambina annegatasi nell’acquitrino poco dopo il parto e delle donne del contado, che l’Inquisizione processa per aver fatto maleficio all’uomo accusato di averne provocato la morte. Una storia corale, scritta da Laura Pariani, sulla vita delle donne nel Cinquecento lombardo, costellata di dolore e durezze in cui il riscatto passa dalla vendetta.

.: aggiornato alle 17:13


La deliziosa protagonista de Incontro col comunista prende a visitare, per un doveroso senso di solidarietà umana, «il povero Motobbio», ricoverato a Baggio a causa di una terribile infezione contratta in guerra. Guido Morselli descrive in questo romanzo l'ambiente della Milano del tempo di guerra, sia nel suo côté borghese che in quello proletario.

.: aggiornato alle 16:41


Fatti diversi di storia letteraria e civile è una raccolta di articoli e saggi diversi e anche dispersi, se si tiene conto che alcuni sono stati ritrovati grazie all’attenzione e alla gentilezza di alcuni amici di Leonardo Sciascia. Si tratta di «cronache di storia letteraria e civile», che svelano il filo rosso degli interessi personalissimi di uno scrittore che non ha mai smesso di studiare i propri modelli e il proprio passato.

.: aggiornato alle 16:38


Per un ritratto dello scrittore da giovane è un’opera considerata “minore” di Leonardo Sciascia. In realtà, ci troviamo di fronte a un altro importante scritto per cogliere l’ispirazione più profonda del grande scrittore siciliano, attraverso la letture di pagine e la scoperta di luoghi letterari ancora poco frequentati.

.: aggiornato alle 16:35


Conachette è una piccola raccolta di racconti, nella quale sono dipinti con squisito gusto letterario alcuni dei caratteri e dei temi tipici di Leonardo Sciascia. L'opera appartiene a una serie di libri “minori”, scritti per il catalogo dell’editore siciliano Sellerio.

.: aggiornato alle 16:29


Articoli pubblicati il 13.10.03

Maria Luisa Spaziani, che coltivò un lungo sodalizio di amicizia e poesia con Montale, nasce a Torino nel 1924, città che compare pochissimo nella sua poesia; più presenti sono invece i paesaggi tra il Piemonte e la Liguria, e le campagne dell’astigiano, dove vive gli anni dello sfollamento. E' là che impara a conoscere «gli odori, i profumi, le scorze degli alberi, i ritmi della semina», e tutto questo l'avvicina al mondo dei contadini...

.: aggiornato alle 16:07


A Magliano, ospedale psichiatrico di Lucca, le donne sono libere: una libertà dolorosa, senza dubbio, con i limiti di tutte le istituzioni totali.Le libere donne di Magliano è il diario di uno psichiatra. Mario Tobino, poeta e scrittore, medico e credente, descrive la tensione della fantasia, la manifestazione delle pulsioni, i vizi e le virtù di ogni donna con un linguaggio espressivo molto pragmatico ma ugualmente poetico, pieno di stima, rispetto e amore per ogni personaggio rappresentato.

.: aggiornato alle 15:56


Articoli pubblicati il 9.10.03

Inginer electronist Carlo Emilio Gadda dedica literaturii viata sa dureros de singuratica si desprinsa de lumea considerate «normala». (Biografia di Gadda, traduzione in rumeno).

.: aggiornato alle 09:23


Numai in 1956, ciclul Finisterre, primul dintre cele 7 parti, se transforma intr-o noua culegere, Vijelia si altele — poezii scrise intre 1940 si 1954: de la intunecata oroare a razboiului la nelinistitoarele conflicte ale anilor Razboiului Rece. (La bufera e altro, traduzione in rumeno)

.: aggiornato alle 09:18


Articoli pubblicati il 8.10.03

Scritto da nel 1764, Dei delitti e delle pene è un trattatello nel quale Cesare Beccaria esprime idee di stampo illuminista; i destinatari, a cui spesso si rivolge in modo diretto, sono sovrani illuminati, definiti «benefattori dell’umanità». Sta a loro, infatti, il compito di assicurare al popolo un governo più giusto. Dobbiamo all’autore molti dei principi civili che oggi diamo per scontati.

.: aggiornato alle 20:38


La chimera è il romanzo storico di Sebastiano Vassalli che narra la storia di Antonia, una ragazza vissuta nelle valli novaresi tra il 1590 e il 1610, processata per stregoneria. Questo è un romanzo sul nulla. Il nulla lasciato da un villaggio che non c’è più, Zardino, sotto la montagna più grande e più importante di questa parte d’Europa, il Monte Rosa. “Il nulla che si vede” d’inverno in questa pianura, quando scompaiono le montagne, il cielo e la pianura diventano un tutto indistinto.

.: aggiornato alle 20:26


L’ultima raccolta di poesie di Fernanda Romagnoli, Il tredicesimo invitato, edito da Garzanti nel 1980, contiene una scelta di testi tratta da opere precedenti — Confiteur (1965-1972), Berretto rosso (1963) — e altri componimenti ripartiti tra le sezioni Inediti (1965-1986) e Altre poesie.

.: aggiornato alle 20:19


Articoli pubblicati il 6.10.03

Un romanzo-verità sulla vita e sulla morte del poeta Dino Campana (Marrani 1885 – Castel Pulci 1932), scritto da Sebastiano Vassalli in quattordici anni di ricerche. La notte della cometa. Il romanzo di Dino Campana sta tutto nello stupore — a conclusione di un libro che si legge con commozione — di fronte alla profetica esistenza di uno dei più grandi poeti della nostra letteratura.

.: aggiornato alle 18:12


Queste poesie di Amelia Rosselli ricordano al lettore il vagabondare linguistico e fisico della poetessa. Sleep. Poesie in inglese, un dialogo con una lingua con la quale anche Pavese si era confrontato, ma anche l’esperienza di non sentirsi mai totalmente parte di, apolide suo malgrado. Una lingua inglese dove l’italiano sopravvive non solo nella traduzione, ma anche nell’originale, come lingua di passaggio, come codice intimo per arrivare a riappropriarsi completamente dell’italiano, quasi una lingua di controllo a domande sull’amore e su Dio.

.: aggiornato alle 18:00


In vacanza in Sardegna con i figli, una donna si interroga sulla vita che fugge, sulla propria inadeguatezza come madre, su un mondo che la critica senza offrirle alternative altro che la fuga. In Palline di pane, Paola Mastracola ci offre un affresco vivido della condizione femminile contemporanea.

.: aggiornato alle 17:54


Sebastiano Vassalli nel romanzo Il cigno racconta l’omicidio Notarbartolo, storia di Sicilia, di mafia, di faccendieri e politicanti che diventano eroi nazionali ed “eroi borghesi” che vengono ammazzati e dimenticati. E sembra storia d’oggi.

.: aggiornato alle 16:29


Nata a Cagliari nel 1898 da padre abruzzese e da madre triestina, Fausta Cialente ha sempre considerato Trieste la sua città d’elezione. Costretta fin da piccola a continui cambiamenti di residenza a causa della professione del padre, nel 1921 sposa Enrico Terni, un agente di cambio appassionato di musica e che svolge la sua attività ad Alessandria, quando l’Egitto si trovava ancora sotto la dominazione inglese. Il lungo soggiorno nella terra dei Faraoni, diventerà in realtà la costante di buona parte della sua produzione letteraria.

.: aggiornato alle 15:42


Articoli pubblicati il 3.10.03

Da Gadda al Gruppo 63 – Il primo congresso della Neoavanguardia ebbe luogo a Palermo dal 3 all’8 ottobre del 1963. Formalizzava l'impegno di alcuni intellettuali che osarono sfidare lo status quo e proporre un approccio creativo che tenesse conto di nuove realtà concretizzatesi con un diverso clima economico e con la rivoluzione massmediatica del dopoguerra. (Arbasino, Balestrini, Eco, Gadda, Pasolini, Sanguineti, Testori...)

.: aggiornato alle 19:15


Per una nostalgia del futuro – La storia non deve solo fare felici i figli futuri, ma vendicare le sofferenze dei padri. In un periodo in cui l’offerta culturale é ampissima, ci manca uno sguardo dialettico e dinamico sulle cose e la capacità di esporsi in prima persona. L’enfant terrible Edoardo Sanguineti, tra i fondatori del Gruppo ‘63, ha indicato a Marina Giardina un percorso poetico che rifiuti i modelli precostituiti per ritrovare il pathos come espressione congiunta di corpo e mente.

.: aggiornato alle 19:10


Vizi letterari – Tommaso d’Aquino definisce "capitali" i vizi che ne originano altri. E dunque, di peccato capitale spesso si macchia la grande narrativa quando crea emblematici personaggi “viziosi”, dai quali discendono un numero infinito di emuli — o, come si direbbe oggi, di cloni letterari — e tutta un’ampia varietà di peccatori eccellenti. Un viaggio intorno ai peccati capitali di alcuni protagonisti della letteratura (di Margaret Collina)

.: aggiornato alle 19:01



Rivista
Dossier
Contributi









ItaliaLibri



IN ALTO
AUTORI - OPERE - INTERVISTE - DOSSIER - RIVISTA - POSTA - UFFICIO STAMPA
http://www.italialibri.net - email: info@italialibri.net - Ultima revisione Dom, 22 set 2002
© Copyright 2000-2005 italialibri.net, Milano - Tutti i diritti riservati
Autori | Opere | Interviste | Rivista | Dossier | Contributi | Novità | Archivio | La libreria di Dora