ITALIALIBRI - LIBRI ITALIANI, BIOGRAFIE DI AUTORI E RECENSIONI DI OPERE LETTERARIE
AUTORI - OPERE - INTERVISTE - DOSSIER - RIVISTA - POSTA - UFFICIO STAMPA
Intenational
Opere A-ZAutori A-ZArchivio
IntervisteMappe letterarieDossierContributiIle de France
Il lato oscuroScriversi addosso
RegistratiNotizie ItaliaLibri
Notizie ItaliaLibri

Ricevi gratis i notiziari periodici con le novità librarie e le notizie di italialibri.net.
Gratis!

Nuove acquisizioniNovità in libreriaLa mia libreriaCalendario
Redazione VirtualeChi siamoUfficio stampaLa posta di Dora
Progetto UGOLink
Get a free search
engine for your site

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

RICERCA
Novita in libreria

Ultime acquisizioni

Articoli pubblicati il 30.12.03

Inconsueti personaggi, indaffarati in Preparativi per la partenza popolano le vicende raccontate da Paolo Ruffilli e si muovono alacremente in un "tripudio di vita". Partenza che metaforicamente esprime lo "spettro della morte", ma anche partenza. come sinonimo di "rinascita", viaggiatori instancabili oltre i confini del proprio io, nella perdita di sé per potersi ritrovare...

.: aggiornato alle 15:19


Articoli pubblicati il 23.12.03

La mano sinistra di Flaubert, ovvero, ha senso fare distinzioni tra romanzo e racconto? Gavino Angius si domanda se sia più fisiologico (nel senso di “naturale”) il racconto rispetto al romanzo, e se soprattutto il racconto sia più intelligente del romanzo. Se ciò dovesse essere dimostrato, seppure in via induttiva, ci si potrebbe dar ragione della scemata popolarità del racconto. Di questi tempi, naturalità e intelligenza risultano poco accetti...

.: aggiornato alle 17:03


I poeti, uomini al pari di tutti gli altri, in qualche momento della giornata, o della propria esistenza, decidono di esprimere attraverso il linguaggio in funzione poetica pensieri e sentimenti. Bassa stagione, di Gianni D’Elia sembra accettare la sfida, anteponendo il poeta alla poesia.

.: aggiornato alle 16:58


Le poesie di Giorgio Bàrberi Squarotti ci disvelano, poco a poco atmosfere magiche, fiabesche, audacemente inventive. Basta lasciarsi andare, tra le pagine di Le langhe e i sogni, e ci si sente percorrere dal brivido luminoso di nostalgie lontane, della bellezza di un mondo, purissima, finalmente, ritrovata.

.: aggiornato alle 16:55


Un italiano nato ad Alessandria d'Egitto e vissuto fra un gruppo di anarchici che insieme a suo padre fuggirono dall'Italia del Ventennio, trova in un cassetto un libro di poesie di Ungaretti. Il coraggio del Pettirosso, di Maurizio Maggiani, è per i lettori che amano i romanzi che si svolgono su più piani.

.: aggiornato alle 16:51


Articoli pubblicati il 18.12.03

Con Natalia (1927), Marianna (1930), e con i racconti Interno con figure, Fausta Cialente anticipa di decenni la problematica femminista, che costituisce la caratteristica saliente della sua produzione letteraria più matura e rappresentava qualcosa di inedito per l’epoca e allude a un certo tipo di realtà, rivissuta attraverso una finzione dai risvolti kafkiani, che a cavallo tra gli Anni Venti e Trenta aveva avuto corso nelle teorizzazioni del "Realismo magico", proposte da Massimo Bontempelli sulla rivista «Novecento».

.: aggiornato alle 17:32


Fin dalle prime pagine de Le quattro ragazze Wiesemberger, sullo sfondo della questione dell’irredentismo triestino, Fausta Cialente introduce il lettore nella dimensione fiabesca della Trieste fine – secolo , mentre si vengono a delineare i due filoni di cui questo romanzo storico è intessuto: la storia politica di Trieste e la storia privata della «giudiziosa, benestante famiglia triestina» Wieselberger, con le sue nozze, le sue nascite ed i suoi tragici lutti.

.: aggiornato alle 17:28


Anna Banti, in Noi credevamo, attraverso le memorie di un nonno calabrese, mazziniano e a lungo imprigionato dai Borboni, racconta l?Italia subito dopo l?unificazione. Dal racconto emerge con forza il contesto di quel momento carico di promesse e speranze, prima su tutte l?illusione che quell?impeto che aveva portato all?Unità, proseguisse portando rinnovamento e progresso in Calabria e nel Sud tutto, unificando il paese al di là della mera definizione di confini geografici.

.: aggiornato alle 17:22


Articoli pubblicati il 9.12.03

Le disgrazie del libro in Italia (1953) è un sottile opuscolo di poche pagine. Pubblicato da Vallecchi nel 1954, quest'opera di Giovanni Papini risulta ancora oggi di estrema attualità. L'autore vi delinea in poche, polemiche righe, quello che considera un rapporto perverso.

.: aggiornato alle 17:32


Articoli pubblicati il 2.12.03

In K., Calasso riscrive Kafka, mostrandoci già nella bellezza di una parafrasi elegante, che, come in uno dei più famosi racconti di Borges, non vuol dire copiarlo, ma reinventarlo, restituendoci lo stupore di un occhio che legge per la prima volta. Provare per credere.

.: aggiornato alle 19:49


Adelphi compie quarant'anni. Allo stesso tempo, la sua "Piccola Biblioteca" arriva al numero 500, numero dunque festoso, dedicato a una giusta e calma celebrazione. Dal 1962, Roberto Calasso, che la dirige e che con Bobi Bazlen e Luciano Foà l'ha inventata, ha scritto ben 1068 risvolti di copertina: per l'occasione ne sceglie cento e li unisce in un volume accattivante e affettuoso, Cento lettere a uno sconosciuto: cento lettere scritte a quello sconosciuto, umorale e impervio quanti altri mai, che è sempre un lettore in libreria mentre annusa il volume da comprare.

.: aggiornato alle 17:58


La seconda antologia poetica di Fabrizio Falconi è divisa in due distinte raccolte: Candomblé e Sub specie aeternitatis. Il titolo della raccolta, Sub specie aeternitatis, richiama l’espressione attraverso la quale in filosofia si usa premettere un ragionamento che trascende le consuete regole del pensiero razionale, collocando il punto di vista oltre l’immanenza della vita stessa e permette di guardare “oltre”, letteralmente: dal punto di vista dell’eternità.

.: aggiornato alle 16:07


Articoli pubblicati il 1.12.03

Il segreto di un Nobel italiano. Solitudini e dolori di Luigi Pirandello, attraverso le pagine di alcuni biografi. Luigi Pirandello si sposa con Antonietta Portulano il 27 gennaio 1894, prima in Municipio e poi in chiesa, ed è un matrimonio che tuttavia nasce sotto il segno della non comunicazione reciproca (di Paolo Di Paolo).

.: aggiornato alle 18:58


Scrivere per possedere la vita. La lettura per entrare in contatto con il resto del mondo - La voce di Rosetta Loy, limpida e inconfondibile, nasce da una grande passione per quella pazzia innocua e poco dispendiosa che permette di vivere molte vite diverse: la scrittura (di Paolo Di Paolo).

.: aggiornato alle 14:49


Storia di una ribellione - Uomo e montagna: un rapporto "vero". Direttore del mensile «Italia Nostra» e giornalista de «La Stampa», Carlo Grande è una figura nota nel panorama torinese, dove coltiva da anni la passione per i temi legati all'ecologia (di Sandra Origliasso).

.: aggiornato alle 14:44


Uno scrittore a caccia di talenti - «Un libro deve farsi sentire attraverso la lingua del suo autore». Luigi Bernardi è un "caso a parte" nel panorama editoriale italiano: giornalista, noto e originale giallista lui stesso, ha lanciato in Italia alcuni scrittori di calibro. Dirige insieme a Lucarelli la collana Einaudi Stile Libero, ha diretto e progettato collane di notissime case editrici (di Margaret Collina).

.: aggiornato alle 14:38



Rivista
Dossier
Contributi









ItaliaLibri



IN ALTO
AUTORI - OPERE - INTERVISTE - DOSSIER - RIVISTA - POSTA - UFFICIO STAMPA
http://www.italialibri.net - email: info@italialibri.net - Ultima revisione Dom, 22 set 2002
© Copyright 2000-2005 italialibri.net, Milano - Tutti i diritti riservati
Autori | Opere | Interviste | Rivista | Dossier | Contributi | Novità | Archivio | La libreria di Dora