ITALIALIBRI - LIBRI ITALIANI, BIOGRAFIE DI AUTORI E RECENSIONI DI OPERE LETTERARIE
AUTORI - OPERE - INTERVISTE - DOSSIER - RIVISTA - POSTA - UFFICIO STAMPA
Intenational
Opere A-ZAutori A-ZArchivio
IntervisteMappe letterarieDossierContributiIle de France
Il lato oscuroScriversi addosso
RegistratiNotizie ItaliaLibri
Notizie ItaliaLibri

Ricevi gratis i notiziari periodici con le novità librarie e le notizie di italialibri.net.
Gratis!

Nuove acquisizioniNovità in libreriaLa mia libreriaCalendario
Redazione VirtualeChi siamoUfficio stampaLa posta di Dora
Progetto UGOLink
Get a free search
engine for your site

This page is powered by Blogger. Isn't yours?

RICERCA
Novita in libreria

Ultime acquisizioni

Articoli pubblicati il 30.11.04

Chi sia privo dell’uso di un senso, ne sviluppa a dismisura un altro. Gesualdo Bufalino si affida alla memoria per rievocare, con Argo il cieco, ovvero i sogni della memoria, l’epoca felice che lo vide giovane insegnante di italiano, assegnato nel 1951 a Modica, in Sicilia. Una storia di sensi sollecitati dal calore del sole e dai profumi dei fiori.

.: aggiornato alle 13:25


Sperimentale per la scelta stilistica dell’uso sincretico di dialetto, neologismi ed espressioni gergali, profetico nella sua cinica e non pietistica denuncia sociale che trabocca dalla Trilogia di Vigevano, Lucio Mastronardi è legato al ritratto crudele e spietato della “capitale della calzatura”, e può essere considerato un Gadda “sociale”, ovvero un Kafka “grottesco”.

.: aggiornato alle 13:15


Il calzolaio di Vigevano è il primo romanzo della trilogia vigentina di Lucio Mastronardi. L'epopea elementare di una folla di provincia che perpetua riti e balletti sociali che fanno presto a portare alla farsa. ciò che distingue è il titolo, quello di dottore o di conte. ma il "conte" micca, per i suoi simili, resta soltanto il calzolaio che ha fatto i danè.


.: aggiornato alle 13:10


Scritto da Lucio Mastronardi, è noto soprattutto per l'interpretazione che ne ha dato Alberto Sordi, al centro della vicenda de Il maestro di Vigevano ci sono le difficoltà economiche e le frustrazioni di un maestro nella provincia lombarda degli anni del boom economico che, per compiacere le ambizioni sociali della moglie si fa imprenditore delle calzature.


.: aggiornato alle 13:03


E' l'ultimo romanzo della trilogia vigentina, Il meridionale di Vigevano è il dramma borghese di un modesto impiegato delle imposte meridionale immigrato al Nord. Entro un impianto verista in superficie, nel quale la lingua è più importante dell’intreccio, Lucio Mastronardi costruisce ancora una volta un romanzo grottesco e surreale e, a tratti, di critica sociale.

.: aggiornato alle 13:02


E' l'ultimo romanzo della trilogia vigentina, Il meridionale di Vigevano è il dramma borghese di un modesto impiegato delle imposte meridionale immigrato al Nord. Entro un impianto verista in superficie, nel quale la lingua è più importante dell’intreccio, Lucio Mastronardi costruisce ancora una volta un romanzo grottesco e surreale e, a tratti, di critica sociale.

.: aggiornato alle 13:02


Articoli pubblicati il 29.11.04

Dall'inferno è come un quadro di Bosh, dove ogni luogo corporeo è animato e disgiunto da un tutto che sfugge e che continuamente si trasforma. L’inferno di Giorgio Manganelli è fatto di demoni, visioni, trattative, sofferenza, meraviglia e orrore.

.: aggiornato alle 16:56


Romanzo storico e fantastico ad un tempo, la vicenda di Baudolino è giocata su due diversi piani narrativi. Un racconto nel racconto, in cui i ricordi si confondono con la fantasia. Spetterà al lettore intuire le implicazioni metaletterarie suggerite da Umberto Eco e i numerosi rimandi culturali del testo.

.: aggiornato alle 16:46


Storica regina. Note a margine di un romanzo storico - Per Margaret Collina, il genere è un po’ sinonimo di feuilleton. Lo spartiacque tra un generico romanzo storico e un’opera della grande letteratura, sta nell’identificazione dell’”io narrante”, quando il passato, come accade nelle storie famigliari, acquista una consistenza propria, pregiudiziale alle nostre stesse realtà individuali (di Margaret Collina).

.: aggiornato alle 16:10


L'organizzazione delle parti. Pensieri sulla nascita e sull'evoluzione del libro di poesia - La critica ha il compito di tentare l’analisi delle strutture organizzate, nella consapevolezza che ogni atto di smembramento è un atto che specifica il singolo testo, ma che occulta la vera natura di quel testo, parte o organo di un corpo più esteso, che è il vero messaggio dell’autore. (di Massimo Sannelli)

.: aggiornato alle 13:14


Articoli pubblicati il 16.11.04

La diaria del danzatore, di Elena Borgatti, è il frutto di un'esperienza di vita che coniuga due aspetti dell'arte - danza e poesia - generati da una matrice comune: la musica.

.: aggiornato alle 19:45


Tra due guerre e altre storie riunisce cinquattotto storie che Mario Rigoni Stern ha scritto tra il 1975 e il 2000. Una buona parte di questi racconti è apparsa nel 1989 nella collana Terza Pagina del quotidiano «La Stampa» sotto il titolo di Il magico Kolobok.

.: aggiornato alle 19:14


Articoli pubblicati il 12.11.04

Il Dio delle donne - La differenza è fuga dall’obbedienza. La donna è colei che vacilla ma vacillando è libera dalla solidità vincolante del centro di gravità: anche nell’inquietudine vive la sua fondamentale possibilità di libertà. La Teologia al Femminile di Luisa Muraro - di passaggio a Il giardino d'inverno - percorre l’intera storia del pensiero occidentale. Il Dio delle donne è la loro divina potenzialità espressiva (di Roberto Caracci).

.: aggiornato alle 19:50


Articoli pubblicati il 5.11.04

I due cuori di Tiziano Scarpa - L'autore ospite de Il giardino d'inverno - Nell’ultimo libro di racconti, Corpo, è persino il titolo, mentre nella originale guida, Venezia è un pesce, l' esplorazione è condotta con tutte le parti del corpo, dai piedi alle orecchie. Se il corpo solitamente è il non detto, il presupposto, l’intelaiatura schiava del logos, qui il logos è al suo servizio. (di Roberto Caracci).

.: aggiornato alle 09:27


I due cuori di Tiziano Scarpa - L'autore ospite de Il giardino d'inverno - Nell’ultimo libro di racconti, Corpo, è persino il titolo, mentre nella originale guida, Venezia è un pesce, l' esplorazione è condotta con tutte le parti del corpo, dai piedi alle orecchie. Se il corpo solitamente è il non detto, il presupposto, l’intelaiatura schiava del logos, qui il logos è al suo servizio. (di Roberto Caracci).

.: aggiornato alle 09:27


Articoli pubblicati il 3.11.04

L'ultima raccolta poetica del genovese Gianni Priano, La Turbie, racchiude una lettura acuta e colta di questo nostro tempo, che si esprime con forza e ironia nel verso.

.: aggiornato alle 13:47


Un indovino mi disse è il viaggio di Tiziano Terzani attraverso l'Asia alla ricerca di un sé che la cultura monolitica dell'Occidente sta, a poco a
poco, dimenticando del tutto.

.: aggiornato alle 13:21


Il mulino del Po è il «poema molinaresco» di Riccardo Bacchelli, un romanzo che danza un ritmo lento, placido, ma inesorabile, come lo scorrere di ogni grande fiume.

.: aggiornato alle 13:19


Ne Il bosco degli urogalli ritorna evidente la capacità di Mario Rigoni Stern di narrare magistralmente la storia dell?umanità, di un mondo che
non è solo umano, ma anche animale.

.: aggiornato alle 13:14


Dio nel Novecento. Spunti sulla presenza dell'Altissimo nella letteratura del secolo scorso - Da Pascoli a Rebora, da Luzi a Merini, Il ?filone? più propriamente religioso della poesia italiana del Novecento vede la presenza di molti autori, alcuni assolutamente imprescindibili. (di Antonio
Fiori
)

.: aggiornato alle 09:10



Rivista
Dossier
Contributi









ItaliaLibri



IN ALTO
AUTORI - OPERE - INTERVISTE - DOSSIER - RIVISTA - POSTA - UFFICIO STAMPA
http://www.italialibri.net - email: info@italialibri.net - Ultima revisione Dom, 22 set 2002
© Copyright 2000-2005 italialibri.net, Milano - Tutti i diritti riservati
Autori | Opere | Interviste | Rivista | Dossier | Contributi | Novità | Archivio | La libreria di Dora