NE LA SIGNORA DEI PORCI, LAURA PARIANI CI OFFRE UNA STORIA CORALE SULLO SFONDO DI UNA CINQUECENTESCA BRUGHIERA

ITALIALIBRI - RIVISTA MENSILE ONLINE DI LIBRI ITALIANI, BIOGRAFIE DI AUTORI E RECENSIONI DI OPERE LETTERARIE


La Signora dei porci (1999)


AUTORI A-Z
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z

OPERE A-Z
A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Z



Laura Pariani, La Signora dei porci
Rizzoli, 1999
La scala, pp. 253
Euro 13,94

mmagini di una cinquecentesca brughiera in cui si muovono personaggi umili che coralmente raccontano una storia. Quella di Giacuma, madre bambina annegatasi nell’acquitrino poco dopo il parto e delle donne del contado, che l’Inquisizione processa per aver fatto maleficio all’uomo accusato di averne provocato la morte.

Anche La signora dei porci con un linguaggio non di immediato approccio per l’intercalare continuo di lombardismi, punta i riflettori sugli esclusi dalla storia per ridare loro voce, e potenzia la forza evocatrice delle immagini di cui la Pariani dissemina le pagine e da cui, forse, si aspetta una spiegazione plausibile degli eventi accaduti. Sono infatti gli affreschi dei pittori da bottega a concentrare le energie espressive, ma anche le cieche forze della natura che si scatenano intorno ai protagonisti-cronisti di una vicenda che si dipana in un decennio della seconda metà del Cinquecento. E sono le immagini ad emanare capacità consolatorie a cui le donne si rivolgono per trarne consiglio e aiuto, come avviene per l’effigie della Signora della Prea-crùa, una «pietra nereggiante, alta che richiama la forma di una grande lacrima perché racchiude tutto il piangere che noialtre donne spandiamo sulle nostre miserie».

Sono molte le miserie di donne (e uomini) nell’ aspro racconto di una condizione esistenziale difficile a causa di inqui balzelli, durezza del lavoro nei campi e nelle stalle e delle condizioni climatiche, premature ed infinite morti infantili, risorse alimentari insufficienti, condizioni igieniche pessime, malattie a profusione… Anche se in qualche modo il riscatto contro le ingiustizie che si concretizza nel “vendicare” la morte di Giacuma e che è duramente pagato da tre generazioni di donne imprigionate, è affidato al genere femminile.

A cura della Redazione Virtuale

Milano, 16 ottobre 2003
© Copyright 2003 italialibri.net, Milano - Vietata la riproduzione, anche parziale, senza consenso di italialibri.net





Novità in libreria...




Per consultare i più recenti commenti inviati dai lettori
o inviarne di nuovi sulla figura e sull'opera di
Laura Pariani

|
|
|
|
|
|
|
I quesiti
dei lettori




I commenti dei lettori


I nuovi commenti dei lettori vengono ora visualizzati in una nuova pagina!!



http://www.italialibri.net - email: - Ultima revisione Gio, 12 ott 2006

Autori | Opere | Narrativa | Poesia | Saggi | Arte | Interviste | Rivista | Dossier | Contributi | Pubblicità | Legale-©-Privacy