ITALIALIBRI - RIVISTA MENSILE ONLINE DI LIBRI ITALIANI, BIOGRAFIE DI AUTORI E RECENSIONI DI OPERE LETTERARIE

REDAZIONE VIRTUALE

Gabriele Legnani

Dal luglio 2006 su ItaliaLibriNET ha pubblicato:


    aIgnori forse tu come ti sbatto
    se nudo m’offri il tuo corpo procace
    ed arde di libidine tenace
    la tua buia matrice a darsi pronta,

    se per sfrenata brama oggi ti piace
    d’esser intera posseduta a un tratto,
    così impetuosamente t’ho disfatto
    prima che tutta la tua voglia tace.

    E stringere e allentar mi piace il corso
    che ti aggrada di sì buona ragione
    per ghermirti dinanzi ovver nel dorso.


    Amica, quanto più devotamente
    mi chino su quel tuo corpo di ghiaccio,
    tanto, lo sento dopo il primo abbraccio
    d’un tratto tutto diventar rovente.

    E poi che il desiderio mio con niente
    mi fa di fuoco subito o di ghiaccio,
    con sempre rinnovata voglia ardente,
    io con quattro tentacoli ti allaccio.

    E mordere col mio avido dente
    le dolcissime forme prese al laccio,
    consentendo la bocca sorridente.

    Altro far non poss’io qua veramente
    che posseder quel tuo corpo di ghiaccio
    nell’immaginazion sfrenatamente.


    Sboccerò per te come un bel fiore
    per lenire la tua pena segreta,
    sarò quel che ti appaga e che ti quieta
    per magica virtù del mio valore.

    Per sempre io resterò l’ardente face
    che ti riscalda, e quando l’ora scocca
    dell’amore, alla mano che mi tocca
    un dolce corpo che si dona e tace.

    Ed ecco, all’improvviso tu ti senti
    oltrepassata, gi da me remota,
    cima, forse, d’un muto desiderio,
    d’una affannosa caccia…


    Il trionfo delle poppe, quella forte
    passione delle forme !
    la vita che ti invade è tutta da scoprire.
    sopra di te quel blocco
    d’attesa e di silenzio…


    La rivedo non più sola, diversa,
    sospinta indietro da un muro di nebbia e di anni…
    Lo sguardo di lei, fiera
    che ostenta altri pensieri
    dell’uomo di cui vanta,
    (e certo le deisdera !)
    le carezze e la sferza…

(2006-09-15 01:04:53 ––>Leggi tutto)

   1   


Google
Web www.italialibri.net www.italialibri.org

AUTORI A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G
H I J K L M N
O P Q R S T U
V W X Y Z

SBN & RICERCHE...
Iccu
NOTIZIEITALIALIBRI
Notizie ItaliaLibri
Registrati!
Ricevi gratis i notiziari periodici con le novità librarie e le notizie di italialibri.net.
Gratis!

PROGETTO U.G.O.
Ugo


«Scheletro, uomo delle tenebre, resuscitato e insieme morto irreparabilmente, doppiamente esperto di morte, rifiutato dal tempo, autore di libri inesistenti, sbagliati, impossibili, io, lo scrittore.»

(Giorgio Manganelli, Il rumore sottile della prosa)

AUTORI A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

OPERE A-Z
A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

PAROLE NUOVE

Chi decide della dignità di un nano?
Ovvero, la liberta di liberarsi da alcune libertà fondamentali
Un sano pragmatismo fondato sull'alleanza tra scienza laica e filosofia permea Il lancio del nano, accanto a una tenace, puntigliosa, divertita curiosità per quelli che sono i veri e falsi dilemmi e i paradossi della morale moderna. Le forze oscurantiste ostacolano la risoluzione di tali dilemmi. Armando Massarenti inquadra la diatriba fra una cultura arroccata sul giustificazionismo a-storico, e una cultura aperta alla comprensione del nostro tempo, alla complessità dei suoi problemi, alle sfide della scienza e del sapere filosofico, e soprattutto ai mutamenti che le trasformazioni sociali impongono ai codici etico-morali. (Roberto Caracci)
La letteratura nel cinema
Intervista al fondatore dell'«Italian Poetry Review»
Paolo Valesio insegna da trent’anni nelle università americane, dove la letteratura italiana suscita sempre un certo interesse. Più la narrativa che la poesia, più i contemporanei che i classici, grazie anche al collegamento tra cinema e letteratura, ovvero all’illustrazione cinematografica di movimenti letterari... (Maria Antonietta Trupia)
La formazione di “Pianissimo”
L’esperienza dell’interiorità
Ripercorrendo la vita di Camillo Sbarbaro negli anni che vanno tra il 1910 e il 1911, affiorano le ragioni ideali ed esistenziali che condussero il giovane poeta a comporre i versi fondativi di quel corpus organico di testi che è "Pianissimo". Il cuore quale “sismografo” di un periodo storico-letterario, è testimone di una vicenda personale ugualmente condivisa da altri scrittori d’inizio Novecento. (Daniele Pettinari)

I due destini di uno scarto
(Grazie ad esso la vita acquista un senso nuovo)
La velocita lo comprime. Ogni secondo diventa prezioso per chi vuole arrivare e per chi, al contrario, non desidera partire. O meglio... di-partire. Del tempo, dunque, meglio non gettare via nulla. Neanche uno scarto. (Carla Montuschi)
La condizione orgogliosa dell'essere
Una vita passata sui libri
Leggere, per Corrado Augias, è la condizione dell'essere umano solo con i suoi pensieri. Tra i benefici concessi dall'innovazione di Gutenberg, leggere è il più terapeutico. Leggere è inoltre uno strumento democratico e critico in grado di sovvertire i ritmi della Storia. (Redazione Virtuale)
Stefano Finiguerri
La sua poesia canzonatoria imperversava nelle osterie
Nel clima di atmosfera festosa susseguente alla capitolazione di Pisa ghibellina ad opera dei guelfi di Firenze nasce la corrente comico-realistica di Stefano Finiguerri, principale esponente della poesia satirica fiorentina a cui si attribuisce un naturalismo forte e vigoroso (Viviana Ciotoli)


ALTROVE






Pubblica annunci su ItaliaLibri
Pubblica annunci Google AdWords su ItaliaLibri
http://www.italialibri.net - email: - Ultima revisione Mer, 15 mag 2008